MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge

martedì 20 gennaio 2015

KIROSEGNALIAMO 19-25 Gennaio 2015

Kirosegnaliamo






Kiri, continuano le segnalazioni in Kirolandia blog di cooperazione dell'omonima corrente culturale.Per voi, di settimana in settimana, alcuni suggerimenti, piccoli e grandi, sia In che Off, selezionati sulla base delle vostre importanti indicazioni, in pieno kirostile, qualità libera da tutto e da tutti!!!



in PALCOSCENICO

DEBUTTO
“FRAGILE SHOW” di Francesca Macrì e Andrea Trapani
con debiti e gratitudine a Il soccombente di T. Bernhard
TEATRO OROLOGIO – Sala Gassman - Roma  - da Martedi 20 a Domenica 1 Febbraio2015,  ore 21.15_dom ore 17.45
Fragile Show chiude la trilogia della Compagnia Biancofango sul tema dell'inettitudine, cominciata nel 2006 con In punta di piedi, e proseguita nel 2007 con La Spallata. Fragile Show debutta nel 2009: si tratta di una drammaturgia originale liberamente ispirata a Il soccombente di T. Bernhard.
Il testo inizia proprio dove le pagine di Thomas Bernhard terminano. In preda ad una febbrile eccitazione, Mastino-Werthaimer decide di organizzare una festa con i suoi vecchi compagni di conservatorio, quella che più banalmente e più comunemente si definirebbe: una festa d’artisti. Seduto su una panchina, ai bordi della festa come ai bordi della vita, Mastino osserva, ragiona, si dilania. Sente gli odori di tutto quello che lo circonda. I rumori, le voci amplificate si mescolano, forse mostruosamente, alle risate, alle grida eccitate, al chiacchiericcio inutile. I volti dei suoi ex-compagni, nel corso di una lunga, lunghissima notte, assumono forme curiosamente grottesche, straniati e stranianti guardano di tanto in tanto ‘l’uomo della panchina’ come una singolarità, un’anomalia.
Due atmosfere, quasi due tempi s’incrociano in questa notte: d’un lato il tempo rapido, eccitante e frivolo della festa, dall’altro quello lento, quasi immobile, e straziante della panchina da cui Mastino guarda lo spettacolo. Se fosse per lui, questi due tempi non s’incontrerebbero mai.
Fragile Show nasce da quest’esigenza e dalla lettura appassionata, costante e carnivora di Thomas Bernhard. Un’operazione che per noi ha significato la rielaborazione di una commozione e la creazione di un percorso, drammaturgico e scenico, che se da un lato sente, intimamente, il debito e la gratitudine a Bernhard, dall’altro ha avvertito, sin da subito, l’urgenza di allontanarsene e di camminare con le proprie gambe.
(Francesca Macrì e Andrea Trapani)
Autore e regia: Francesca Macrì e Andrea Trapani-Interprete: Andrea Trapani -Costumi Isabella Faggiano-Disegno luci: Mirco Maria Coletti


DEBUTTO
“DOV’É DESDEMONA” di Antonio Careddu
TEATRO KOPÓ  - Roma - da Giovedi 22 a Domenica 25 Gennaio 2015, ore 21.00_dom ore 17.45, aperitivo a partire  dalle 20.00
Continua la stagione al Teatro Kopó di Roma con “Dov'è Desdemona?”
Otello è un bambinone reticente, che ama farsi fare il bagno nella sua vaschetta ed è strenuamente convinto dell’onestà di tutto il genere femminile. Jago, suo fedele servo, cerca di destreggiarsi goffamente nel compito di balia e maestro del suo imbelle padrone e si ritroverà anche lui preso nella trappola a tela di ragno che tende all’amico. Non riuscendo ad aprirgli gli occhi su ciò che può celarsi sotto la bellezza e la perfezione di una donna come Desdemona, Jago viene alla fine colto da un vortice di rabbia e odio che lo porterà ad aggredire la debole psicologia di Otello, il quale da tempo immemore sembra voler ripercorrere in questo gioco sadico l’uccisione della consorte, non riuscendo ad ammettere, fino all’ultimo, la propria colpevolezza.
Drammaturgia: Antonio Careddu-Interpreti: Michele Galasso e Eugenio Coppola-Messa in scena: Michele Galasso-Scene e Costumi:INuovi-Foto di Scena: Valentina Mameli
www.teatrokopo.it

DEBUTTO
“CANTIERI CONTEMPORANEI officina promozionale della drammaturgia contemporanea
 a cura di TeatroDueRoma
con il patrocinio dell'Accademia d’arte drammatica “Silvio D’Amico”
TEATRO DUE ROMA stabile d’essai - Roma - da Giovedi 8 a Domenica 25 Gennaio 2015, ore 21.00_dom ore 18.00
Il Teatro Due Roma inaugura la nuova fase della stagione 2014-2015 presentando progetti che rinnovano la già trentennale attività di promozione e distribuzione della drammaturgia contemporanea ed emergente.
Il mese di Gennaio sarà dedicato al progetto Cantieri contemporanei, rassegna che accoglie quattro progetti teatrali inediti o ri-elaborazioni di classici proposti da ex allievi diplomati dell’ Accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio D’Amico”.
---
 “ASSOLUTAMENTE DELIZIOSE” di Claire Dowie
Da Giovedi 15 a Martedi 20 Gennaio 2015
Due donne cresciute insieme  A e B si incontrano dopo molto tempo. Ricordi di infanzia, delle prime esperienze sessuali, rancori. Cosa implica nascere “bambine” in questo mondo con i suoi Microonde e l’irrigazione del colon? Un ti odio e ti amo senza esclusione di colpi.
Autore: Claire Dowie – Regista: Emiliano Russo Interpreti: Flaminia Cuzzoli,Ottavia Orticello
---
“JULIEN ZOLUA’di Giulio Maria Corso
Da Mercoledì 21 a domenica 25 Gennaio 2015
Premio SIAE NUOVA DRAMMATURGIA UNDER 35.
All’ora del tè, Leone invita il suo servitore Julien a parlare da amico tra favole e sogni. Il matrimonio di Leone e Isabelle è alle strette, sarà il marito con le sue azioni a creare una spaccatura decisiva al triangolo.
Autore: Giulio Maria Corso- Registi ed interpreti: Roberta Azzarone, Michele Lisi,  Carlotta Mangione, Valerio D’Amore, Carmine Fabbricatore
www.teatrodueroma.it

DEBUTTO
“MADAME MISÉREdi Maria Luisa Usai e Irene Maiorino
TEATRO STUDIO UNO  - Roma -  da Giovedi 22 a Domenica 25 Gennaio 2015, ore 21.00_dom ore 18.00
Spettacolo scritto e interpretato da Maria Luisa Usai e Irene Maiorino, attrici e autrici che si conoscono nel 2013 durante il laboratorio di drammaturgia curato da Antonio Latella per il Teatro Valle Occupato e lavorano insieme nella compagnia italo francese Kulturscio'k per lo spettacolo Vietato ballare/Interdit de danser (coproduzione Napoli Teatro Festival 2014).
Madame Misère è una drammaturgia originale che si in inserisce nel più ampio progetto "Dittico su una povertà da fiaba" indagine di scrittura e messa in scena che vuole approfondire la tematica della miseria umana, artistica e materiale.
SINOSSI: Una mendicante e una prostituta si incontrano su una strada desolata. Yasmina cerca l'oro nel Tevere, Mezzanotte cerca l'amore sulla Casilina.
Impegnate ognuna nella propria attività, improvvisamente si scoprono costrette a condividere lo stesso spazio. In una Roma indefinita e accecante, le due donne, dopo un primo scrutarsi e conoscersi in un duello da marciapiede, decidono di farsi compagnia a vicenda e di intraprendere un viaggio che le porterà lontano. Forse. Attese interminabili, tentennamenti, false partenze e acceleramenti per giungere infine alla meta, dove avrà luogo il primo tuffo in un mare sconosciuto. Quello che nella vita è un breve tragitto, diventa in teatro un percorso metaforico che porta dalla solidutine alla condivisione, dal rumore del traffico alla calma dal mare, alla scoperta del nuovo e inesplorato.
Zanfretta & Teatri_Autrici, registi, interpreti: Maria Luisa Usai e Irene Maiorino-Suoni: Diego Deidda-Grafica Pierluigi Genovese-Foto: Marie Malarde
Residenza Artistica Rialto Sant'Ambrogio-Residenza Artistica Cine Volturno Occupato
www.teatrostudiouno.com

DEBUTTO
“IL SOGNO DI FREUD” di Fulvio Maura, Tiziano Storti
TEATRO ANTIGONE  - Roma - da Giovedi 22 a Domenica 25 Gennaio 2015,  ore 21.00_dom ore 18.00
Un testo che già lo scorso anno ha colpito il pubblico per la sua profondità.
Siamo nella Vienna del 1938, occupata dai Nazisti. Il dottor Freud viene incalzato dai controlli tedeschi, sempre più ravvicinati e pressanti. Precisamente ci troviamo in Bergasse 19, in quello che per quasi mezzo secolo è stato lo studio del fondatore della psicanalisi. Studio che, di lì a poco, Freud sarà costretto a lasciare. È una sera di sofferenza e di attesa per lo psicanalista viennese: la figlia Anna si trova negli uffici della Gestapo per essere interrogata. Ed è in questa cornice, storica e personale, che avviene il dialogo senza tempo, tra un uomo che tenta con la sua mente di sondare gli abissi umani senza mai ricorrere al trascendente, Freud appunto, e un “misterioso visitatore” che sembra incarnare le ragioni della passione per dare un senso al mistero di cui è fatta la vita umana. La vita di Freud diventa il punto di vista da cui partire per affrontare temi universali, si parte dal particolare di una singola esperienza per arrivare all'assoluto dell'esistenza. Questo dialogo così schietto, così intellettualmente vivo metterà a dura prova le certezze di una delle menti più geniali della storia.
Il sogno di Freud: quando la Storia e le vicissitudini personali di un uomo si incrociano aprendo uno squarcio su un viaggio che appartiene a tutti, un viaggio che mette a nudo mente e cuore.
Appiccicaticci_Autori, registi, interpreti: Fulvio Maura, Tiziano Storti.

DEBUTTO
“IL SIGNOR SENZA TESTAdi  Ghislaine Herbera
CENTRALE PRENESTE TEATRO  - Roma - (Dai 3 ai 10anni), Domenica 25 Gennaio 2015 - ore 16.30
È mattino e il Signor senza testa si sveglia con una sola idea: deve scegliere una testa che gli calzi come un guanto per far perdere la testa alla donna che ama. Riuscirà nella sua impresa?
Nel suo armadio il Signor senza testa ha un centinaio di teste che indossa a seconda del sentimento che lo attraversa. Così passa dalla timidezza al rossore, dalla collera alla tristezza, dal pianto al riso, finché accanto alla donna che ama comprende che il suo cuore è in festa e che l’unica cosa che desidera davvero è amarla.
Uno spettacolo divertente e poetico per spiegare le emozioni ai più piccoli attraverso le maschere della tradizione popolare di tutto il mondo ridisegnate da Laura Cortini, illustratrice di libri per bambini.
Associazione culturale Causa-Autrice: Ghislaine Herbera ©Editions Mémo Nantes- Interpreti: Amandio Pinheiro e Laura Nardi Regia e traduzione: Laura Nardi-Illustrazioni: Laura Cortini
--
Spettacolo inerente alla Rassegna Infanzie in gioco 2014/15 del Centrale Preneste Teatro che prosegue sino al 29 Marzo 2015. Per il quarto anno consecutivo il sipario del teatro si apre per dare spazio a spettacoli dedicati ai più piccoli e alle loro famiglie. L’iniziativa è organizzata dalla Compagnia Ruotalibera e da Centrale Preneste Teatro per le nuove generazioni con il sostegno della Regione Lazio - Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili e in collaborazione con il Municipio V di Roma Capitale.
Ogni domenica alle ore 16.30. In cartellone 24 spettacoli con racconti e storie per grandi e piccini. Alcuni sono proposti dalla Compagnia Ruotalibera, ma tantissimi sono gli ospiti provenienti da Roma e da tutta Italia. Un cartellone ricco e variegato che propone tanti spettacoli divertenti ed educativi per imparare e crescere in famiglia.
www.centraleprenesteteatro.blogspot.it

PROSEGUE
 “SOGNI E BISOGNI incubi e risvegli” di Vincenzo Salemme
TEATRO OLIMPICO - Roma dal 16 Dicembre 2014 al 25 Gennaio 2015, ore 21.00_dom ore 18.00
Dal 16 dicembre e per tutto il periodo delle feste torna sul palco del Teatro Olimpico il grande Vincenzo Salemme, presentando al suo affezionato pubblico romano una commedia brillante ricca dell’acuto umorismo proprio del grande mattatore napoletano e da lui scritta, diretta e interpretata.
Rocco Pellecchia, un anonimo e sconsolato piccolo borghese, la mattina di Ferragosto si rende conto che la sua virilità lo ha abbandonato; il suo alter ego è diventato un’entità autonoma dall’ironico nome di “Tronchetto della felicità”. Trascurato e considerato un semplice “inquilino del piano di sotto”, il Tronchetto si presenta dal suo antico padrone e gli dice chiaramente: «se non ricominci a sognare, tu non mi vedi più». Esterna così le sue frustrazioni in riflessioni semiserie sulla vita, evoca ricordi della giovinezza spensierata con l'intento di scuotere Rocco dalla sua condizione passiva per vivere avventure mai provate prima. Fino alla sorprendente conclusione.
Autore, regista interprete: Vincenzo Salemme, Intepreti: Nicola Acunzo, Vincenzo Borrino, Susy del Giudice, Antonio Guerriero, Domenico Aria, Sergio D’Auria, Andrea Di Maria, Raffaella Nocerino – Scena: Alessandro Chiti – Musiche: Antonio Boccia - Costumi Mariano Tufano -
Luci: Umile Vaieneri – Valeria Esposito per “Chi è di Scena” e Gianpiero Mirra per “Diana Or.i.s.”

del BURLESQUE

DEBUTTO
“ROYAL BURLESQUE REVUE” << Il Burlesque come non l'avete mai visto! >>
TEATRO CENTRALE - Roma  - Venerdì 23 Gennaio 2015,  dalle ore 20.00 alle ore 04.00 – Burlesque Show ore 22.30- varie soluzioni: Aperitivo - Tavolo
Bar – CenaSpettacolo-Free Entry fino alle ore 22.00 -  - Retrò Dj set dalla Mezzanotte fino alle 04.00
Burlesquers sul palco del Teatro Centrale: Albadoro Gala(Italy)-Missy Malone(Uk)-Wanda De Lullabies(France)-Special Guest & Mistress of Ceremony:  VIBRISSA insieme al suo fedele Azzurro Fumo- Retrò Dj Set by: Virgil DeNice
Il primo appuntamento retrò style di questo neonato 2015. E’ tempo di Burlesque; un burlesque dal sapore internazionale, che porta onstage lo spettacolo firmato dalla Voodoo DeLuxe, in collaborazione con Albadoro Gala, dal titolo: Royal Burlesque Revue // 50's Extravaganza! - un tuffo negli scalmanati anni '50, con tre bellissime donne che faranno da guida a tutti i nostalgici.
Saranno la ruggente Missy Malone (Uk), la stravagante Wanda De Lullabies (France) e la padrona di casa Albadoro Gala (Italy) ad inaugurare il dorato Teatro Centrale, che per l'occasione si è messo in ghingheri, ricoprendo d'oro e luccicanza le proprie pareti. Direttamente dai palcoscenici burlesque più ambiti di tutto il mondo, arrivano tre meravigliose creature che allieteranno il pubblico a suon di colpi d'autore. Bump's&GrindShimmy Shake e quant'altro: mosse proibite a tanti, che batteranno il tempo durante lo spettacolo che la talentuosa Vibrissa condurrà pregevolmente, accompagnata dal suo fedele ed implacabile Azzurro Fumo. Maestro d'orchestra, uomo d'altri tempi e col vinile facile, il grande Virgil DeNice, che dopo lo spettacolo darà inizio ad un djset dal sapore vintage, con sonorità swingretrò, insieme a Rhythm & Blues, Rock'n'Roll, Exotica e molto altro ancora...
Non solo musica e spettacolo, ma anche Retrò Vintage Market ispirato ad atmosfere sensuali ed occasioni speciali. Il foies del teatro infatti, sarà adornato dai tanti banchi del Market, che accoglieranno calorosamente il pubblico, facendo da cornice ad un gustoso aperitivoo un drink d'annata. Si può scegliere un tavolo e godersi lo spettacolo... oppure cenare guardando comodamente lo show. Questo e tanto altro, è il Royal Burlesque Revue, che darà modo anche ai curiosi, di godere dello show gratuitamente! Interessante infatti, è l'iniziativa dell'organizzazione di tenere le porte aperte a tutti fino alle 22.00 ...per i tanti curiosi che non hanno ancora conosciuto il burlesque e che da questo momento in poi, potranno apprezzarlo senza l'obbligo di pagare un biglietto.
Chi ci è già stato lo sa, jeans&sneakers non sono ben accetti! E' vivamente consigliato (ma non obbligatorio), un dress code adeguato per l'occasione. Il Royal Burlesque Revue porterà il proprio pubblico indietro nel tempo, dove per una serata di gala il comodo ed attualecasual look, non era certo opportuno. Cilindri, gilet e paltò sono i benvenuti, così come corsetti, flappers e piume di struzzo verranno apprezzati... E chissà che proprio tra il pubblico, non si nascondano delle potenziali nuove starlettes!
Quando passione e professionalità si fondono insieme, ciò che ne vien fuori è un vero e proprio miracolo sotto i riflettori. L'internazionaleVoodoo Deluxe, (agenzia leader nell'intrattenimento Retrò&Burlesque), incontra lo spirito dirompente di Albadoro Gala (Dir.Art. e Prod. del Caput Mundi IBAFestival Internazionale di Burlesque a Roma). Nasce così il ROYAL BURLESQUE REVUE, il Burlesque come non l'abbiamo mai visto!
Fornitore ufficiale dell'evento: iRooms Rome.
Voodoo DeLuxe con Albadoro Gala _ Sul palco: : Albadoro Gala,Missy Malone,Wanda De Lullabies-Special Guest & Mistress of Ceremony:Vibrissa, Azzurro Fumo Topago - Retrò Dj Set by: Virgil DeNice
www.centraleristotheatre.com

sul CINEMA

DEBUTTO
 “MATEO” di Maria Gamboa
Vincitore del premio speciale della giuria al Festival di Cartagena 2014 e del Grifone di Cristallo al Giffoni Film Festival 2014.
Premio Opera Prima Ispano-Americana ed il Premio Jordan Alexander Kressler alla migliore sceneggiatura al Miami Film Festival 2014.
NELLE SALE ITALIANE da Giovedi 22 Gennaio 2015
E’ una storia di scelte difficili che deve affrontare un sedicenne colombiano, diviso tra la necessità di sopravvivere, il lavoro per conto della criminalità organizzata ed il fascino della creatività e della libertà che troverà nel mondo del teatro.
Cineclub Internazionale Distribuzione, con questo film, il cui co-protagonista è un sacerdote impegnato a sottrarre i giovani alla criminalità organizzata, intende rendere omaggio alla memoria di don Pino Puglisi e di don Peppe Diana.
Mateo, 16 anni, raccoglie denaro frutto di estorsioni per conto dello zio, ed usa il suo compenso per aiutare sua madre, la quale accetta a malincuore e per necessità quei soldi guadagnati in maniera illecita. Madre e figlio vivono da soli in un quartiere povero e violento, lungo la valle del fiume Magdalena, in Colombia. Per non essere espulso dalla scuola, Mateo accetta di frequentare un gruppo teatrale del posto.
Il gruppo è diretto da un sacerdote coraggioso, Padre David, molto attivo nel recupero sociale degli adolescenti. Mentre il ragazzo si scopre affascinato dalla libertà e dalla creatività che si sprigionano dallo stile di vita praticato dal gruppo, suo zio insiste nel chiedergli di trovare informazioni incriminanti sugli attori. Messo sotto pressione, Mateo dovrà compiere scelte difficili.
Durata: 83 Minuti- Colombia-Francia 2014
Disrtibuzione Cineclubinternazionale_Regista: di María Gamboa-Interpreti:Carlos Hernández, Felipe Botero
www.cineclubinternazionale.eu

PROSEGUE
 “UN GATTO A PARIGI” di Jean Loup Felicioli e Alain Gagnol
Qualifica Film d’essay dal Ministero.
NELLE SALE ITALIANE da Giovedi 18 Dicembre
Film di Animazione
Il gatto Dino ha una doppia vita. Di giorno vive con la piccola Zoé, figlia unica di Jeanne, capitano di polizia. Di notte invece sale sui tetti di Parigi con Nico, un ladro abile e di buon cuore. 
Zoé ha smesso di parlare da quando suo padre, poliziotto come la moglie Jeanne, è stato ucciso da un noto criminale, Victor Costa. Jeanne è totalmente votata al lavoro e non dedica molto tempo alla figlia: è impegnata a organizzare la sorveglianza del Colosso di Nairobi, una preziosa statua presa di mira da Victor Costa. 
Dino, di ritorno dai suoi giri notturni, porta spesso a Zoé dei doni: un giorno le porta un braccialetto che l’assistente di Jeanne, Lucas, riconosce come parte del bottino di una rapina. Qualche sera dopo, Zoé decide di seguire di nascosto il suo gatto. Incappa così nella gang di Victor Costa, e scopre che Claudine, la sua fidata baby-sitter, fa parte della banda.
Durata: 70 Minuti
www.catinparis.com - www.pfafilms.com

riguardo la MUSICA
 
“JIMMY INGRASSIA in concerto” di Jimmy Ingrassia
TEATRO ARICILUTO –- Roma  - Sabato 24 Gennaio 2015,  ore 21.30 - Dalle ore 20,30 Aperitivo con buffet facoltativo nel salotto musicale, si consiglia la prenotazione
Formazione live full band per l’artista di THE VOICE attualmente in rotazione radiofonica col brano “Ti lovvo”.
In apertura la cantante MAKAY.
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è preferibile la prenotazione scrivendo a info@arciliuto.it
In concerto: Jimmy Ingrassia  con Band - Apertura concerto: Makay. 




Kirosegnaliamo esce all’inizio di ogni settimana, chi volesse darci comunicazione di eventi con rilievo artistico-culturale può scriverci a kirolandia@gmail.com oppure info@kirolandia.com,  entro la domenica precedente, specificando chiaramente la richiesta di segnalazione, provvederemo previa specifica selezione all'inserimento … 

Se consideri questo post interessante scrivi un commento e/o clicca mi piace!!!    

Nessun commento:

Posta un commento