MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge

lunedì 21 settembre 2015

KIROSEGNALIAMO 21-27 Settembre 2015


Kiri, continuano le segnalazioni in Kirolandia blog di cooperazione dell'omonima corrente culturale.


Per sognare con voi, di settimana in settimana, alcuni suggerimenti, piccoli e grandi, sia In che Off, selezionati sulla base delle vostre importanti indicazioni, in pieno kirostile, qualità libera da tutto e da tutti!!!
  
in merito al TEATRO  

DEBUTTO
"FESTA DELLA REPUBBLICA cortocircuito teatrale" di Giancarlo Nicoletti
Teatro Stabile d’Innovazione Galleria Toledo - Napoli  - Sabato 26 e Domenica 27 Settembre,  ore 21.00_dom. 18.00

“Un affresco postmoderno dell’attualità italiana.” – La Repubblica; “Denuncia, sperimentazione e varietà di stili.” – Corriere della Sera;  “Consigliato caldamente.” – La Nouvelle Vague“Spiazzante e attuale.” – Momento Sera; “Sorprendente e non convenzionale.” – Corriere Web; “Applaudito meritatamente.” – Gufetto Mag; “Visionario, ma reale; surreale, ma vero.” – Musical & Teatro; “Provocatorio e drammaturgicamente coraggioso” - 06live.
Festa della Repubblica,  uno degli spettacoli rivelazione della scorsa stagione, inaugura il suo #trattativatour 2016 al Teatro Stabile d’Innovazione Galleria Toledo a Napoli. Dopo aver conquistato il pubblico e la critica romana, è fra i 5 spettacoli finalisti del contest nazionale “Stazioni di Emergenza 2015”.
2 Giugno. Una giornalista di cronaca nera e un intellettuale. Un’aspirante showgirl, sua madre e un complottista illuminato. Il fascicolo con le prove della trattativa Stato - Mafia. Il nipote del Presidente della Repubblica e due mafiosi in missione. La lingua italiana non è nata a Firenze ma in Sicilia. Un cantante e la moglie di un imprenditore scomparso. Un integerrimo Sottogretario alla Cultura. Pezzi di cadavere nella buca delle lettere, poteri occulti, un talent show per voci nuove. Il latino della Chiesa e il volgare medievale, la babele dei dialetti, i video su Youporn. La comunicazione, la vita in streaming, il linguaggio e la corsa al successo.
“Festa della Repubblicaè un cortocircuito teatrale: sperimentazione, commedia, dramma, teatro di ricerca, trash d'autore, indagine sociologica e poesia colta allo stesso tempo. Una scommessa irriverente di teatro spudoratamente contemporaneo: un tentativo di svecchiare le dinamiche teatrali classiche, strizzando l’occhio all’attuale produzione drammaturgica internazionale, nella ricerca di una fusione fra gli stili e i linguaggi di scena più distanti fra loro.
Si ride, ma non è una commedia; si riflette e denuncia, ma non è teatro civile; in un vortice di ritmi scenici serrati, il surrealismo si fonde al naturalismo, in un racconto dell’Italia di oggi, rappresentata dalle nevrosi, le contraddizioni, le speranze e le paure degli undici personaggi in scena. Un testo sul linguaggio, verbale, del corpo e dei mass media e sui linguaggi, come lingue, dialetti, costruzioni colte e volgari, in definitiva “parole” che divengono gabbie dell’incomunicabilità contemporanea.
PlanetArts Collettivo Teatrale_ Drammaturgia e regia Giancarlo Nicoletti - Intrpreti:  Stefania Fratepietro – Giancarlo Nicoletti - Valentina Perrella – Luca Di Capua - Alberto Guarrasi -  Davide Sapienza -  Alessandro Giova - Cristina Todaro - Silvia Carta - Diego Rifici -  Alessandro Solombrino
Assistenti alla regia Valentina Migliore – Leonardo Virgone- Scene: Giovanna Sottile-Foto:  Luana Belli - Erika Bussoletti-Grafica & Video:  Paolo Lombardo 
Aiuto regia:  Sofia Grottoli-Ufficio stampa: Rocchina Ceglia
www.teatrostabilenapoli.it


dell' IMPROVISSAZIONE

DEBUTTO
"B.L.U.E. il musical completamente improvvisato" direttore musicale Fabio Pavan
TEATRO SETTE - Roma - da Giovedi  24 a Domenica 27 settembre 2015, ore 21.00_dom. 18.00
Dopo la serie di ininterrotti sold out delle precedenti stagioni, B.L.U.E. - IL MUSICAL COMPLETAMENTE IMPROVVISATO porta il suo mix di musica, spontaneità e comicità al Teatro Sette di Roma.
I Bugiardini faranno vibrare il palco del teatro  inaugurando la stagione con uno spettacolo ogni sera unico e irripetibile. In ognuna delle quattro serate, i suggerimenti del pubblico saranno trasformati in un musical letteralmente mai visto prima e che mai sarà possibile rivedere in futuro. La forte energia e ironia, mista ad immaginazione e straordinaria fantasia permettono, alla compagnia di improvvisazione più grande d'Italia, di inventare storie, battute, canzoni, brani e coreografie ideate rigorosamente sul momento. A creare la giusta atmosfera, oltre alla loro grande intesa, è la musica anch'essa improvvisata ed eseguita dal vivo e diretta, quest'anno, dal Maestro Fabio Pavan.
I Bugiardini, forti di una lunga esperienza nel campo dell'improvvisazione teatrale, hanno deciso di raccogliere in Italia la funambolica sfida di essere contemporaneamente attori, cantanti, compositori e ballerini. Da diversi anni, infatti, sono impegnati in tournée, sfide e spettacoli per far conoscere al pubblico italiano uno dei generi più diffusi e apprezzati nei paesi anglosassoni.
Direttore musicale Fabio Pavan-Interpreti: I bugiardini
www.teatro7.it

circa le  MANIFESTAZIONI   

PRORAGATO
“GAY VILLAGE FARM Qui tutto ha un altro sapore” direzione artistica Vladimir Luxuria
Madrina Simona Ventura
GAY VILLAGE 2015 – Roma – sino Sabato 26 Settembre  2015, orari vari

Interviste spettacolo, Kitsch&Show, Musica, Eventi speciali, Teatro, Cinema e Web series, Libri, Sport, Disco
Non c'è tregua per l'estate, il villaggio rainbow posticipa la chiusura di 2 settimane!
Una media di ingressi con un incremento tra i 1000 e1500 in più rispetto alla scorsa stagione, ospiti illustri, (attesi ed inaspettati),party esclusivi e prime serate d'eccezione... un successo meritato (ma mai scontato), che convince la direzione a prorogare di due settimane, con il big closing party rinviato al 26 settembre.
Il Gay Village 2015 è sempre più centro nevralgico della movida romana, per volti più o meno noti e per la maggior parte di giovani che scelgono Roma e il Parco del Ninfeo, come punto di riferimento della loro estate... Estate che non accenna a diminuire, viste le temperature ancora sopra la media e la voglia di divertimento che anima le notti del villaggio rainbow, capeggiate dalla direttrice artistica Vladimir Luxuria, già all'opera per l'ultima quindicina di settembre...
PROGRAMMA ( 24-25-26 Settembre)
L'ultimo weekend si apre giovedì 24 settembre all'insegna della politica, con il dibattito dal titolo Unioni Civili, quanta strada ancora da fare?, che vedrà protagonista Monica Cirinnà, accompagnata da Imma Battaglia e da rappresentanti delle associazioni LGBT.  A seguire sarà la volta del party dedicato all’Isola di Adamo ed Eva, il dating show condotto da Vladimir Luxuria che andrà in onda in autunno in prima serata su Deejay Tv (canale 9), prodotto da Endemol Italia.
Venerdì 25 settembre si conteranno le ore che anticipano il Big Closing Party, scandite dall'intervista spettacolo a Maurizia Paradiso e dal successivo live di Immanuel Casto, per una serata dal titolo Eroticopop Night,dai toni molto piccanti...
Infine, sabato 26 settembre si aprirà il sipario sull'ultima notte del Gay Village, per un party con ospiti a sorpresa, i cui nomi verranno svelati solo a poche ore dall'inizio della serata...
---
Tanti i djset che si susseguiranno nell'arco di queste due settimane, tra cui ritroveremo l'ultimo appuntamento della saga The Seven Deadly Sins, il progetto di Emanuele Inglese che nel corso della manifestazione ha raccontato in note, i 7 peccati capitali. Torna anche il fortunato RawPower firmato Subbacultcha e poi DjOsso,Mauro Mandolesi, Andrea Prezioso, Anne Cullen e Atrim Dj, che animeranno la sala hit al Parco del Ninfeo, mentre in pop si alterneranno tra gli altri Paola Dee e Brezet(colonne indiscusse del dancefloor pop), e poi Manuela Doriani from M2O, Fabrizio Marini, Mattia Matthew, Mr. Mads, Charlesgold, mentre in house ritroveremo Shana Dee, Georgia Lee, Gaia Logan, Diformation, Erik Loud e molti altri ancora... ad animare i luminosi palchi all'eur ci saranno invece Giacinto Mozzetta, Ezio Cristo e Santa Barbara il giovedì con Heroes, e poi Terry G. e Miss Emily il venerdì con Koru, con i KarmaBe le meravigliose video performance del sabato notte. Voci incontrastate saranno Kevin Delite, Kristine VonTrois, La Pepa, David Bros e Cecile BlackSoul.
---
Per chi non avesse mai avuto modo di assistere all'appuntamento delle 02.30 con l'Italian Kitchen Academy, l'invito è sempre valido... anche nella proroga infatti, torna lo chef Giovanni Cappelli, presidente dell'accademia partner del Gay Village, che cucinerà in diretta dal set di cucina della pista pop. Primi piatti d'eccezione, con ricette ogni volta differenti, offerti dall'animazione ai famelici nottambuli... Perchè allo spaghetto della notte non si può proprio rinunciarvi!
VERIFICA IL PROGRAMMA SUL SITO.
www.gayvillage.it

riguardo ai FESTIVAL  

DEBUTTO
FESTIVAL "FIUME D'ARTE" 

CASETTA DEL BUON VINO
Firenze -  ogni giorno fino a Domenica 27 settembre 2015 dalle ore 18.00.
Riapre la "Casetta del Buon Vino" con il Festival “Fiume d’Arte” 2015: Readings e presentazioni editoriali, perfomances teatrali e poetiche ogni giorno dalle 18.
Musica dal vivo all'aperitivo dalle 20 alle 22 e videoproiezioni fino a tarda notte in una delle più suggestive location del lungarno. Un vero e proprio "Fiume d'Arte" per un'estate indimenticabile. 
INGRESSO LIBERO
PROGRAMMA ultima settimana
L’estate sta finendo (o meglio è già finita e stiamo abbracciando l’autunno), tre mesi di settimane d’arte, tra musica e parole alla  #CasettadelBuonVino ma siete tutti invitati per condividere con noi e festeggiare questa ultima settimana!
>>>Mar 22/09 dalle 20 Pack & Tetty nascono dall’unione artistica di Simone Marrucci e Lucia Sargenti, dopo l’esperienza comune all’interno dei Mondo Candido e in moltissime altre formazioni live. Le radici rock della cantante e jazz del chitarrista creano un ottimo mix tra standard e hits degli ultimi due decenni, riarrangiate e riviste in un’ottica umplugged.
>>>Mer 23/09 dalle 20 Iori – Leonetti: ll duo, nato nel 2012, propone una selezione ricercata e raffinata di canzoni d’autore classiche e contemporanee; Bossanova, Chanson Française, Swing, Tango e Fado. Nel repertorio: Jacques Brel, Noir Desir, Madredeus, Cesaria Evora , Antony and the Johnsons, Souad Massi, Hindi Zahra, Tom Jobim e altri ancora. Una commistione di sonorità e lingue diverse capaci di creare un’atmosfera sublime e coinvolgente. (Maria Teresa Leonetti voce/ Manuela Iori piano)
>>> Gio 24/09 dalle 19:30  “GARCIA LORCA E FLAMENCO” 
Daniele Lamuraglia: reading di "Duende" - un testo di Lorca sullo spirito che anima il Flamenco; e il testo della canzone "Zorongo". Fabiana Menici e Sabrina Vannucci: danzano "Sevillanas" e "Zorongo".
D. Lamuraglia: scrittore, attore e regista. Ha scritto e messo in scena opere di teatro contemporaneo, collaborando con Antonio Tabucchi per Cristo Gitano (2002), con Alessandro Serpieri per Shakespeare Messages System (2003). Ha realizzato due film, Firenze 17 luglio 1944 (2003) e Il piccolo grande senso del dovere (2010). Ha pubblicato Il Libro di Cristo Gitano per Pagnini Editore con la prefazione di Antonio Tabucchi (2005); I 100 geni che hanno cambiato il mondo per Mondadori (2010); Opere teatrali per A&B Editrice con la prefazione di Alessandro Serpieri (2011); un saggio sul teatro in Differences on Stage pubblicato da Cambridge Scholars Publishing (2013).
 alle 20:30  Doubleface “Siamo la DoppiaFaccia della stessa passione.” La libertà di reinterpretazioni dei brani è la caratteristica principale. Due artisti: Claudia Messeri (cantante) e Andrea Baroni (chitarrista), uniti dalla loro passione, creano il duo acustico per accompagnarvi con la loro creatività musicale. Provenienti da formazioni ed esperienze professionali diverse, propongono un originale e mai scontata rivisitazione di brani appartenenti alla storia della musica ed una personale reinterpretazione di brani attuali. Una Doppia forza per un'unica direzione: fare musica.
>>> Ven 25/09  dalle 20 M&M AcouStick Duo Uno spettacolo mozzafiato... da non perdere.... MATTEO URRO (voce e chitarra elettrica) e MIKI “MITCHA” VITULLI (Chapman Stick), ovvero gli M&M ACOUSTICK DUO, costituiscono un progetto assolutamente unico in Italia, sia per il tipo di formazione (Chitarra/Voce e Chapman Stick), che per i territori musicali che esplorano, ovvero il Rock degli ultimi 40 anni del ‘900 (dagli anni ’60 agli anni ’90), dalle radici nere alle varie contaminazioni che ne hanno fatto un genere globale, pur mantenendo una forte connotazione anglo-americana.
>>> Sab 26/09 dalle 20 The Wet Table: Massimo Bianchi & Stefano "Era Chiaro." Pettini con Cover Internazionali acustiche. Due chitarre / voci ispirati a John Norum, Richie Sambora e Gary Moore.2010 Hard level training for guitarrist(Zaccaria editore)2014.Musical:"Il musical delle poste" (2010)
>>> Dom 27/09 ore 17: Presentazione libro di Adua Biagioli Spadi  “L’alba dei papaveri” La vita felice ed. (2015) 
Relatore: Annamaria Dulcinea Pecoraro(Direttore di Deliri Progressivi)
Adua Biagioli Spadi (1972, Pistoia). Maestra d’arte frequenta il corso di laurea in Lettere moderne presso l’università degli Studi di Firenze e qualificata Operatrice culturale dal 1995, si dedica alla scrittura e alla poesia Suoi testi sono presenti in numerose antologie e hanno ricevuto interessanti premi e riconoscimenti.
Dalle 20 Going to Samoa: trio progetto acustico dalle sonorità pop e dalle influenze indie/folk. Due voci, due chitarre e alcune magiche percussioni, un semplice connubio in grado di creare un'atmosfera intima e leggera. Leila Sampaoli: Vocals / Guitar / Keyboards - Claudia Vignolo: Guitar / Back vocals - Sergio Carleo: Cajon / Egg shaker
www.facebook.com/lacasettadelbuonvino

dell’ARTE

PROSEGUE
“DIVI E BARBARI ATTORI E FOTOGRAFI TRA COSTA AZZURRA E DOLCE VITA” a cura di Matteo Giacomelli (Spazio e Immagini)
Mostra fotografica 
Alliance française – Bologna – da Domenica 21 giugno 2015 – a Venerdi  25 settembre 2015. (Chiusura estiva dal 27 luglio al 31 agosto)
Dove finisce il mito e dove inizia la vita.
Cinquanta fotografie originali d’epoca raccontano, tra la prima metà degli anni cinquanta e la prima metà degli anni settanta, la nascita e l’affermarsi di un’estetica dell’immagine moderna fatta di miti e di riti collettivi tra Francia e Italia senza soluzione di continuità. Dalle serata di gala di Cannes, ai divi fuori dal set a Monte Carlo e nella Costa Azzurra. Dalla Roma della Dolce Vita di Fellini al rapimento di Paul Getty. Una nuova estetica basata su di una fotografia spontanea, frutto di confidenza, appostamenti e a volte scontri diretti, che tocca il tema della privacy e del voyerismo, del privato e del pubblico attraverso la diffusione dei rotocalchi e l’attività di alcune agenzie fotografiche d’assalto.
I fotografi da soggetti passivi diventano soggetti attivi ed entrano nel campo della ripresa fotografica. Cade la barriera tra vita e arte arricchendo l’immagine di una nuova grammatica visiva di barbara bellezza .
Il cinema e i suoi grandi attori come Brigitte Bardot, Alain Delon Liz Taylor, Ava Gardner, Richard Burton, Anita Ekberg, Audrey Hepburn e altri ancora diventano l’oggetto per una nuova comprensione del mondo intorno a sé fatto di cultura di massa e di tecnologia sempre più presente e a tratti intrusiva.
L’ affermarsi di un’estetica candid si fa sempre più cifra stilistica di un modo obliquo per rappresentare la realtà o meglio indispensabile per vedere e per vedersi.
La mostra affronta una pagina culturale di estremo interesse per la storia del nostro paese in rapporto con la parallela esperienza francese.
I FOTOGRAFI:Francia: EDWARD QUINN
Italia: RINO BARILLARI, Foto Italia, FotoVedo, Harvey, MARCELLO GEPPETTI, Italy’s News Photos, LINO NANNI, PIERLUIGI PRATURLON, R.A.F., TAZIO SECCHIAROLI, ELIO SORCI, ANTONIO TRIDICI.
EMMEGIPROD


Kirosegnaliamo esce all’inizio di ogni settimana, chi volesse darci comunicazione di eventi con rilievo artistico-culturale può scriverci a kirolandia@gmail.com oppure info@kirolandia.com,  entro la domenica precedente, specificando chiaramente la richiesta di segnalazione, provvederemo previa specifica selezione all'inserimento … 

Se consideri questo post interessante scrivi un commento e/o clicca mi piace!!!    

Nessun commento:

Posta un commento