MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge

martedì 1 novembre 2016

KIROSEGNALIAMO 1-7 Novembre 2016

Kirosegnaliamo



Kiri, continuano le segnalazioni di  Kirolandia blog di cooperazione dell'omonima corrente culturale.



Di settimana in settimana qualche suggerimentio sia In che Off, selezionato accuratamente sulla base delle vostre importanti indicazioni.



Dunque ecco per sognare con voi... 






TEATRO

Giorgia Trasselli e Enzo Casertano
"FINCHÉ VITA NON CI SEPARI - Ovvero W Gli Sposi"
di Gianni Clementi
regia  Vanessa Gasbarri

TEATRO DELLA COMETA - Roma
da mercoledì 2 a domenca 20 novembre 2016 - ore 21.00_ sab. ore 17.00 e ore 21.00_dom. ore 17.00

Commedia dalla scoppiettante ironia e al contempo capace di fornire interessanti spunti di riflessione, quanto mai di attualità. Esiste ancora un modello univoco di “famiglia tradizionale”? Oppure affetto, sentimento e complicità non conoscono barriere? Scopriamolo assieme in uno spettacolo intenso, divertente e ricco di colpi di scena, con due protagonisti trascinanti.

Nell’inconsueta e “ruvida” commedia sono le 4,30 di mattina. In casa Mezzanotte fervono i preparativi per le nozze dell’enigmatico ed intrigante Giuseppe, figlio di Alba e Cosimo maresciallo in pensione dell’Arma. Appena rientrato da una missione in Afghanistan, Giuseppe, paracadutista dei carabinieri, è atteso all’altare dalla futura sposa, figlia del signor Spampinato proprietario del ristorante “La Scamorza”. Alba, con la sua tagliente comicità, pur nell’imminenza della cerimonia, non riesce a rassegnarsi all’idea di imparentarsi con quella che lei definisce una famiglia di “sguatteri” e non perde occasione per ricordarlo ad un esausto Cosimo che con esilarante arrendevolezza continua ad amarla dopo 35 anni di bonari ed inoffensivi litigi. L’arrivo di Miriam  hair  stylist  e  make  up  artist,  come  ama  definirsi,  porta  in  casa  Mezzanotte  una  ventata  di effervescente e scoppiettante simpatia. L’ora fatidica si avvicina

Di Gianni Clementi - Regia  Vanessa Gasbarri - con Giorgia Trasselli e Enzo Casertano e con Federica Quaglieri, Luigi Pisani e Alessandro Salvatori  - scene e costumi Velia Gabriele - disegno luci Giuseppe Filipponio - direttore di scena Katia Titolo - capo elettricista Fabrizio Mazzonetto - organizzazione Raffaella Gagliano - produzione PRAGMA srl presenta

Indirizzo: via del Teatro Marcello, 4 - Roma
Siti di riferimento: www.teatrodellacometa.it




____


TEATRO TRASTEVERE
in collaborazione con
La compagnia de I Panni Sporchi
presenta
"GIALLO  SPORCO"
regia di Barbara Lalli
“.....che situazione...pazzesca.”
cit.

TEATRO TRASTEVERE - Roma
da giovedì 3 a domenica 13 novembre 2016, ore 21.00_dom. 17.30


Dopo il successo dell'apertura della Nuova Stagione arriva Giallo Sporco un' esilarante commedia scritta a quattro mani.
“Cosa succederebbe se durante la rappresentazione di un giallo si riaffacciassero i personaggi più amati e quelli più folli, quelli più appassionati e quelli più bislacchi che hanno caratterizzato la produzione degli ultimi anni della compagnia?
E se tentassero di riappropriarsi degli attori che gli hanno dato corpo e voce cercando di rubargli la scena? E se quasi ci riuscissero?”
Partendo da un intreccio semplice ma ricco dei clichè di un giallo che si rispetti, si è  costruito e montato una sequela di gag basate su complicati meccanismi comici in cui le specificità attoriali prevalgono sulla storia.

Regia: Barbara Lalli - Con Laura Cirioni, Monica Ceruti, Alessandro Perini, Andrea Filosa, Donatella Cervelli, Alessandro Ibba, Giorgia Ciotola, Stefano Caruso - Assistente alla regia: Monica Ceruti - Scene e fonica: Francesco Leogrande

Indirizzo: via Jacopa de Settesoli 3 - Roma
Sito di riferimento teatro: www.teatrotrastevere.it

____

"VIA COL TEMPO"
diretto da Felice della Corte
scritta da Fabian Grutt, Fabrizio Gaetani e Roberto Fei

TEATRO MARCONI -  Roma
da giovedì  3 a domenica 13 novembre 2016, ore 21.00_merc. e dom. 17.30

Dopo il sold out dello scorso anno la divertente commedia torna in scena.
Via col tempo, è questo il titolo dello spettacolo che già la scorsa stagione ha divertito il pubblico del teatro di viale Guglielmo Marconi e che quest'anno torna sul palco, per due settimane, sempre con lo stesso insostituibile cast.
Cosa succederebbe se un quarantenne di oggi incontrasse un ventenne degli anni novanta? Due mondi diversi in un esilarante confronto che fa riflettere su come siamo cambiati in questi ultimi vent’anni.
Bloccati in una stanza d’ospedale fuori dal tempo per un assurdo scherzo del destino, un'infermiera ed i loro ricordi sono tutto quello che i protagonisti hanno a disposizione per uscire e ricominciare a vivere.

Scritta da Fabian Grutt, Fabrizio Gaetani e Roberto Fei - Con Fabian Grutt, Cecilia Taddei, Fabrizio Gaetani - diretto da Felice della Corte  - aiuto regia Roberto Fei - scenografia Mauro Berti


Indirizzo: viale marconi 698E - Roma

Sito di riferimento teatro: www.teatromarconi.it

____

"QUANDO ARRIVA?"
scritto e diretto da Ludovica Bei
Nel cuore di Torpignattara una pièce ambientata nello stesso quartiere.

TEATRO STUDIO UNO -  Roma
SALA SPECCHI
da giovedì 3 a domenica 6 novembre 2016, dal giov. al sab. ore 21.00_dom. 18.00

Va in scena la commedia “Quando arriva?” scritta e diretta da Ludovica Bei, giovane autrice che si sta affermando sulla scena contemporanea (suo ultimo successo teatrale la pièce “Occupato”).

Sul palco due personaggi. Mario, nato e cresciuto nella periferia romana, figlio di un orologiaio, ragazzo impacciato, soffocato dalle sue stesse ansie e immobilizzato dall’ossessione per il tempo contro cui combatte da tutta la vita. Gino, ragazzo normale, semplice, commerciante, uomo di successo, carismatico. Un giorno si incontrano davanti la “Pizzeria kebab” tra via Casilina e via di Torpignattara. Mario prende coraggio e chiede delucidazioni a Gino sulla sua vita e il suo successo. I due si sfidano a colpi di battute, problemi, frustrazioni, creando un dialogo surreale e dai toni ironici e freddamente cinici.  Mario scopre la vera natura di Gino. Un assassino? Una canaglia? Uno sfigato? Un supereroe? Gino - ci si domanda - esiste davvero o è solo frutto dell’immaginazione?
“Quando arriva?” è un grottesco dialogo; paradigma universale della condizione di noi tutti: esseri umani fragili, soli, impauriti, ma pur sempre tragicamente ironici.

Mercoledì 2 novembre, giorno prima del debutto, previsto l’incontro “Artisti sul divano” organizzato dall’associazione culturale LaRocca con sede adiacente al teatro.

Scritto e diretto da Ludovica Bei - con Simone Giacinti e Andrea Standardi

Indirizzo: via Carlo della Rocca, 6 - Roma (Torpignattara).
Sito di riferimento teatro: www.teatrostudiouno.com

____

"TRITTICO"
di e con Daniela Giordano e Danila Massimi

TEATRO LE SEDIE -  Roma (Labaro)
da venerdì 4 a domenica 27 novembre 2016, ore 21.00_dom. 18.00
 (dal venerdì alla domenica)

Continua ad un ritmo serrato la programmazione. Il mese di novembre è dedicato a tre tematiche importanti e altrettanto scottanti. Il direttore artistico Andrea Pergolari affida il suo terzo mese di stagione al duo Daniela Giordano e Danila Massimi. Per quattro fine settimana le due attrici danno vita al Trittico che raccoglie e propone tre imperdibili spettacoli del duo su le donne, il lavoro e la terra.
Utilizzando il canto, la musica, il ritmo, la poesia, la parola, affrontano con acuta intelligenza, graffiante ironia ed emozionante vibrazione poetica, sintesi tematiche importanti.

Chiamarla V, Di chi è la terra, Pane e Coraggio sono i tre lavori che verranno presentati rispettivamente dal 4 al 6, dall'11 al 13, dal 18 al 20 novembre per poi ritornare in scena nell'ultimo fine settimana il 25, 26 e 27 novembre.

- dal 4 al 6 Novembre ---> "CHIAMARLA V"  Ovvero: variazioni poetiche e sonore su i monologhi della vagina e altre storie

Un liberatorio viaggio in parole e musica a volte ironico, a volte struggente, intorno a una meraviglia di solo genere femminile che come dal titolo, ci impegniamo a CHIAMARLA V. Ritmi ipnotici e melodie struggenti accompagnano la performance dell’attrice nel superamento del suo tabù, del tabù di tutte.

Indirizzo: vicolo del Labaro, 7 - Roma (Labaro)
Sito di riferimento teatro: www.teatrolesedie.it

____

GIRA CHE TI RIGIRA…
con
Spadoni&Paniccia
(Valentino Spadoni e Elia Paniccia)
di Donatella Brocco, Elia Paniccia e Valentino Spadoni
regia di Donatella Brocco

TEATRO LO SPAZIO - Roma
6 - 13 - 20 - 27 novembre 2016 e 5 dicembre 2016  - Domenica ore 20.30

Quanto c’è di casuale nelle nostre vite? Siamo artefici delle nostre scelte o è la fortuna a decidere per noi? Ecco il quesito posto da “Gira che ti rigira…”, uno spettacolo originale e coinvolgente.

Il duo comico Spadoni&Paniccia, già conosciuto per il successo avuto al Teatro Golden di Roma, allo Zelig di Milano e allo Zelig Lab On the Road di Roma, si distingue per un linguaggio fulminante e immediato. Lo spettacolo, ideato dalla regista e scritto insieme ai due attori, ha come coprotagonista la Ruota della Fortuna, vera artefice della scaletta della serata: otto scene si alternano seguendo il responso della ruota: che ci sarà dopo? 
Con pochi oggetti in scena, per lasciare spazio alla comunicazione dei corpi e della fantasia, gli attori condividono con il pubblico la condizione di imprevedibilità delle sequenze, dei ruoli e delle atmosfere in un crescendo di sorpresa che sottostà alle leggi del caso e che si trasforma anche in una prova di virtù.

Con pochi oggetti in scena, per lasciare spazio alla comunicazione dei corpi e della fantasia, gli attori condividono con il pubblico la condizione di imprevedibilità delle sequenze, dei ruoli e delle atmosfere in un crescendo di sorpresa che sottostà alle leggi del caso e che si trasforma anche in una prova di virtù

Indirizzo: via Locri, 32/44 - Roma
Sito di riferimento: www.teatrolospazio.it

___­_

PROSEGUONO....

Centro Teatrale Artigiano presenta
"La notte della Tosca"
di Roberta Skerl
regia di Silvio Giordani
Tre infermiere di una casa di lunga degenza vengono licenziate da un giorno all’altro e sprofondano nella disperazione fino a quando non decidono di reagire.
Ma in un mondo pieno di disoccupati come faranno a farsi ascoltare? E’ semplice: serve un gesto eclatante che le porti in televisione e che faccia conoscere a tutti la loro storia.

TEATRO DE' SERVI - Roma
da martedì 18 ottobre a domenica 6 novembre 2016, ore 21.00_sab 17.30 e 21.00_dom. 17.30

È la storia di tre infermiere ausiliarie di una casa di cura per lungodegenti che, da un giorno all’altro, ricevono una lettera di licenziamento. Anna ha il marito in cassa integrazione, Linda è al terzo mese di gravidanza e Ivana vive con i due figli da mantenere. Annientate dalla notizia, precipitano nella disperazione e nella rabbia.
Una commedia feroce ed emozionante, anche grazie alle musiche di Puccini, ma che riserva un finale a sorpresa e tante risate non soltanto amare.

Di Roberta Skerl - con Pietro Longhi (Oscar), Annachiara Mantovani (Anna), Gabriella Silvestri (Ivana), Alida Sacoor (Linda) e con Pierre Bresolin (Commissario di polizia) Regia di Silvio Giordani - Musiche a cura di Eugenio Tassitano - Costumi di Lucia Mariani - Scene di Lorenzo Zollo

Indirizzo: Via del Mortaro (ang. Via del Tritone), 22 - Roma
Sito di riferimento teatro: www.teatroservi.it

____

“Se la legge non ammette ignoranza, l’ignoranza non ammette la legge”
di Mimmo Mancini e Paolo De Vita
Regia di Gisella Gobbi
Uno specchio deformato della storia di quel popolo italiano, furbetto, pavido e approfittatore

TEATRO ARCILIUTO -  Roma
da sabato 22 a domenica 6 novembre 2016, ore 21.15
Ottobre: sabato 22, domenica 23, giovedì 27, venerdì 28, sabato 29, domenica 30
Novembre: giovedì 3, venerdì 4, sabato 5, domenica 6
 (dalle ore 20:15 aperitivo/cena facoltativa con prenotazione)

Un’aula di tribunale o almeno così sembrerebbe...
Al centro una fatiscente scritta: “La legge è uguale per tutti”. Mancano delle lettere.
Un paravento dietro al quale non s’intravede nessun imputato in attesa d’interrogatorio o di una sentenza.
Carlo e Cosimo Capitoni, due fratelli pugliesi più che cinquantenni, disoccupati e veterani, che si definiscono “esodati in prima linea”, vestiti da fanti della Grande Guerra raccontano, come due cavalieri erranti, il loro fantastico viaggio alla disperata ricerca di una soluzione. Ipotetici eroi di un romanzo senza fine nella continua lotta per difendere i loro diritti di emarginati e riparare i torti subiti dal loro eterno nemico: “l’assessore”. La visionaria ostinazione verso questa figura istituzionale, incarnazione di tutti i mali di uno Stato assente, della mala politica e di tutto ciò che non funziona, li spinge a leggere la realtà con occhi diversi, a inventare ipotetici complotti, a vedere nemici dappertutto. Combatteranno come possono risultando sempre sconfitti e suscitando ilarità in chi assisterà alle loro folli imprese.

di Mimmo Mancini e Paolo De Vita - Regia di Gisella Gobbi - Costumi Cesare Tanoni - Luci Paolo Macioci

Indirizzo: Piazza Montevecchio, 5 – Roma (adiacenze Piazza Navona)
Siti di riferimento: www.arciliuto.it -  www.eventsandevents.it - www.fattorek.net

____


TEATRO RAGAZZI

Ruotalibera Teatro
in scena con
"CIAO BUIO"
di e con Fabio Traversa e Tiziana Lucattini

CENTRALE PRENESTE TEATRO-  Roma
domenica 6 novembre 2016, ore 16.30
Ancora un appuntamento per grandi e piccini con la Rassegna Infanzie in gioco 2016/17.

Lo spettacolo, dedicato a tutta la famiglia, fa parte della rassegna Infanzie in gioco 2016/17. Sono il buio e la notte i protagonisti di questo lavoro in cui realtà e immaginazione si incontrano per raccontare storie, buffe o di paura, di lupi e coniglietti, streghe e mostri pelosi, orsi e orsetti, insieme a episodi di vita quotidiana e teneri ricordi di nonni e bisnonni. Nell'ora in cui tutto diventa possibile, in cui i bambini vanno a dormire aspettando il bacio della buona notte e il racconto che li rassicuri, il loro letto è come una scatola magica che produce sogni e apparizioni.

Di e con: Fabio Traversa e Tiziana Lucattini - Scene: Francesco Persico - Costumi: Antonia Dilorenzo - Disegno luci: Martin Beeretz - Organizzazione e promozione: Paola Meda e Serena Amidani

Informazioni: Adatto ai 6 anni

Un'avventura lunga più di vent'anni: online i testi teatrali di Tiziana Lucattini con la prefazione di Mario Bianchi.

Indirizzo: Via Alberto da Giussano, 58, Roma
Sito di riferimento: www.centraleprenesteteatro.blogspot.it

____

"PINOCCHIO"
Liberamente tratto da C.Collodi
Adattamento e regia Simone Fioravanti

TEATRO MARCONI -  Roma
da sabato 5 e domenica 6 / sabato 12 e domenica 13 novembre 2016, sabato ore 16.00_ dom. ore 11.00

Una nuova stagione si apre per il Teatro Marconi, e anche questo nuovo anno il palco del neoteatro romano darà spazio scena e corpo a una stagione dedicata agli spettatori più giovani: “Storie…che storie!” Un nuovo e appassionante cartellone che accompagnerà da Ottobre fino ad Marzo, bambini ragazzi e non solo. Teatro di figura e d’attore, colori e musiche coinvolgenti faranno da contorno alle fiabe classiche più belle e famose al mondo.
Da novembre ogni sabato e domenica il teatro diverrà scenario fantastico per far emozionare i più giovani.

Il primo spettacolo della stagione dedicata ai bambini è Pinocchio. Il personaggio nato dalla penna di Collodi resta ancora oggi il personaggio più amato tra i giovanissimi che si riconoscono in questo burattino buono e generoso, ma sempre disposto a lasciare la via maestra, attirato dalle avventure che la vita gli offre. Salvato all’ultimo momento da i suoi protettori, Pinocchio è sempre disposto a seguire, pieno di entusiasmo e di fiducia, il primo falso amico che gli si presenta, facendosi trascinare in nuovi pasticci. Una versione teatrale, del famoso burattino, veloce e sfiziosa accompagnata da canzoni originali, che non mancherà di guidare il pubblico nella storia, appassionando, divertendo e perchè no, commuovendo.  Un altro grande appuntamento di teatro non solo per i più giovani, ma dedicato anche a chi piace riscoprire atmosfere passate, con le quali magari è cresciuto...sognando e ridendo con il Teatro del Beau.

Liberamente tratto da C.Collodi - Adattamento e Regia Simone Fioravanti - Compagnia Teatro del Beau


Indirizzo: viale marconi 698E - Roma

Sito di riferimento teatro: www.teatromarconi.it

____

MANIFESTAZIONI

Albadoro Gala e la SDC Service presentano la Quarta Edizione del
"CAPUT MUNDI INTERNATIONAL BURLESQUE AWARD"
*** Atlantic City Edition ***
conducono il Festival: Vibrissa & Lady Flo
Live Music d'apertura con: Frankie & Canthina Band (Venerdì) e Crazy Stompin'Club (Sabato)
 A seguire Vintage DjSet by: Lalla Hop
Tre giorni per celebrare il Burlesque Mondiale, ospite della Capitale!
Trenta Performer da tutto il Mondo... Chi vincerà il titolo di Papessa del Burlesque?

SPAZIO NOVECENTO e YELLOW -  Roma
da Venerdì 4 a domenica 6 novembre 2016 - vari orari e tipologie d'ingresso con drink o cena

È l'intero Mondo del Burlesque ad attenderlo ed il Caput Mundi International Burlesque Award arriva puntuale, aprendo il suo elegante circo di femminilità allo Spazio Novecento e terminando allo Yellow, con un weekend di concerti, workshop, eventi expo, live performance e tanto, ma tanto, Burlesque! Giunto ormai alla sua quarta edizione, il concorso ideato dalla producer e riconosciuta performer di fama mondiale Albadoro Gala, illuminerà la città eterna con una tre giorni dedicata all'universo delle dive d'altro tempo, per la prima volta in collaborazione con la SDC Service, che quest'anno è alla guida della kermesse insieme alla sua prorompente pigmaliona. L'elezione della nuova Papessa del Burlesque incoronata dalla creazione del designer Jan Eneskey è alle porte! Alla corona si aggiungeranno i prestigiosi booking presso le importanti realtà di spettacolo Voodoo De Luxe, Silk Ribbon Sisters, Nasty Boys e Burlesque & Cabaret Verona. Sono trenta gli artisti di fama internazionale che giungeranno a Roma da ogni parte del mondo (Russia, Francia, America, Australia, Germania, Messico, per citarne alcuni), rigorosamente al grido di #porcapapessa, l'irriverente hashtag che da quattro anni fa sorridere le contendenti e incuriosisce il pubblico. Sostengono l'iniziativa gli specialisti di Contesta Rock Hair, che con la loro maestria di portentosi hairstylist esalteranno le performer, nonché il portale tematico Swingfever.it, che quest'anno sposa e sostiene la kermesse.

Il Programma dei Tre Giorni:
Band&Performance, Expo&Market, Dj Set, Workshop, Car Parade, Naked Girls Reading, Dr.Sketchy...
Italia, Russia, Norvegia, Slovacchia, Polonia, Argentina, America, Inghilterra, Belgio, Francia, Australia, Finlandia... il giro del mondo a suon di shimmy e bumps&grind, le mosse più nota dell'antica arte della seduzione.
La competizione burlesca va in scena così:

Venerdì 4 Novembre presso lo Spazio Novecento - NEW COMMERS COMPETITION:
Ore 19.00: Apertura Locale, con il Bazar Mundi, market a tema.
Ore 20.30: Live Music in compagnia di Frankie & Cantina Band.
Ore 21.00: Cena Spettacolo con la performance d'apertura di Albadoro Gala.
Ore 22.30: Inizia lo Spettacolo. Conduce: Vibrissa, accompagnata da Azzurro Fumo.
Si esibiscono per il titolo di Papessa del Burlesque: la sinuosa Alice Shpiller (RUS), l'androgino Albah Bernaux (ITA), la danzatrice Katrin Gajndr (RUS), Kiki Cherie (NOR), l'innovativa Lotta Love (SLO), l'acrobata Miss Ellie (RUS), Rose De Noir (POL), la classica Yani (ARG). Speciali esibizioni anche per i giurati, con le performance di Janet Fischietto, Velma Von Bon Bon, Viky Butterfly, Jett Adore.
Ore 00.00: Elezione della vincitrice sezione New Commers e proclamazione della Papessa.
Ore 00.30: Vintage DjSet in compagnia di Lalla Hop

Sabato 5 Novembre presso lo Spazio Novecento - INTERNATIONAL SHOWCASE:
Ore 18.00: Apertura Locale, con il Bazar Mundi, market a tema.
Ore 19.30: Live Music in compagnia dei Crazy Stompin'Club.
Ore 20.00: Dallo Yellow, partenza della Vintage Car Parade. Arrivo delle macchine d'epoca allo Spazio Novecento.
Ore 20.30: Red Carpet. Le guest del sabato sera, sfilano sul tappeto rosso del Caput Mundi IBA.
Ore 21.00: Cena Spettacolo con la performance d'apertura di Albadoro Gala.
Durante la serata: Lezione di Swing Gratuita in compagnia della scuola Swing & Soda.
Ore 22.30: Inizia lo Spettacolo. Conduce: Lady Flo, accompagnata da Azzurro Fumo.
Si esibiscono per la sezione International Showcase: l'esotica Sayuri Gei (BEL), la talentuosa Genny Mirtillo (ITA), la ballerina Betty Crispy (FRA), la classica Madame Romanova (RUS), l'acrobata Miss Skopalova (AUS), Pepper Sparkles (FIN), il contorsionista Alexsei Von Wosylius (FRA), la pin up Mam'zelle Pum'ti (FRA), l'erotico duo Brey & Skopalova (MES+AUS) e la burrosa Nuit Blanche (ITA). Speciali esibizioni anche per i giurati, con le performance di Janet Fischietto, Viky Butterfly, Jett Adore.
Ore 00.30: Vintage DjSet in compagnia di Lalla Hop

Domenica 6 Novembre presso lo Yellow - FAREWELL PARTY:
Dalle 18.00 alle 20.00: Dr. Sketchy. Virtuosi del disegno ritraggono le performer per due ore di disegno dal vivo. (info e prenotazioni a drsketchyroma@gmail.com)
Dalle 21.30 alle 22.00: Naked Girls Reading. Letture in desabillè in compagnia delle performer Nuit Blanche, Genny Mirtillo e Albadoro Gala. (Info e Prenotazioni a: 348 4298631- 348 9306751, oppure lotus_82@hotmail.it)
Ore 22.00: Farewell Party con lo spettacolo The Golden Eggs Revue. Esibizione del Laboratorio per Professioniste del Gala Studio con le performer Cocò le Mokò, Imy Silly Noir, Mad Cat, Jolie Tease e Azzurro Fumo. Special Guest performance by Vibrissa e Velma Von Bon Bon.
Ore 23.30: Live DjSet by Yellow.

Indirizzi: Spazio Novecento Piazza Guglielmo Marconi, 26/B - Roma // The Yellow Via Palestro 44 - Roma
Siti di riferimento: www.facebook.com/CaputMundiInternationalBurlesqueFestival - www.caputmundiaward.com   

____


ARTE

"GUERRE STELLARI - PLAY"
a cura di Fabrizio Modina

COMPLESSO DEL VITTORIANO  ALA BRASINI - Roma
da venerdì 28 ottobre a domenica 29 gennaio 2017, vari orari

Il Complesso del Vittoriano - Ala Brasini di Roma ospita la mostra dedicata all’affascinante universo di Guerre Stellari, un mito assoluto che ha incantato tre generazioni dal 1977 a oggi.
Oltre 1000 pezzi tra modellini, action figures e stampe d’epoca - alcune esposte per la prima volta in Italia - raccontano ai visitatori le scene e i personaggi più indimenticabili di un mondo che ancora
oggi seduce e appassiona a livello globale.
Guerre Stellari – Play. La mostra sulla saga che ha sedotto tre generazioni si focalizza sull’aspetto ludico della leggendaria narrazione, utilizzando una selezione attinta dall’infinita produzione - partita nel 1977 - di merchandising a marchio Kenner (ora Hasbro) e che Fabrizio
Modina, curatore della mostra e uno dei massimi collezionisti mondiali di toys fantascientifici, mette a disposizione del grande pubblico.
Ai più classici toys sono affiancati rarissimi pezzi vintage da collezione quali costumi, accessori, caschi e armi che, in scala reale, ricostruiscono con accurata presenza scenica quell’universo di valori e stereotipi che sono andati oltre il cinema per divenire icone universali.

Sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, la mostra Guerre Stellari – Play. La mostra sulla saga che ha sedotto tre generazioni è prodotta e organizzata da Arthemisia Group e Kornice, è curata da Fabrizio Modina e vede come special partner Mondadori Store e come partner tecnici iGuzzini, Guidi Go e Grafiche Gemma.

Il catalogo è edito da Piazza Editore e Kornice.

Indirizzo: San Pietro in Carcere - Roma
Sito riferimento: www.ilvittoriano.com

_____


PROSEGUONO....

"TESSERE di Giovanni Palmieri
PERSONALE PITTORICA
a cura di Maria Rita Ursitti - organizzazione di Andrea Alessio Cavarretta (Kirolandia)
"Le tracce dell'esistere si susseguono quasi fossero pennellate policrome di vita,  se alle volte alcuni tasselli tendono quasi a scomparire, quegli spazi rimasti apparentemente vuoti sono sempre colmabili dai tessuti indelebili dell'anima..."                                                                                                                                              

EPOCHÉ club art Napoli

 da martedì 22 ottobre a domenica 6 novembre 2016 - dal lun al ven 9-13/14-17 per altri orari contattare lo spazio.


Dopo il grande successo romano Giovanni Palmieri porta la sua personale pittorica  proprio lì dov'è nato. Si compongono così nuove tessere e s'intessono di quel tessere altre trame emotive che aspirano a dire ed evocare differenti e ritrovati concetti. La ricerca dell'equilibrio tende a perfezionarsi, i tratti ed i colori a rievocare distanze emotive che s'avvicinano forse sino quasi a ricongiungersi, a colmarsi tra e con gli spazi apparentemente vuoti.
Ad ospitare gli acrilici su tela è una nuova particolare location EPOCHÉ club art Napoli, un luogo dove si celebra la potenza della parola è pronta a coniugarsi con i quadri di Giovanni Palmieri, quindi a creare con loro nuove trame concettuali, nuove tessiture, nuovi percorsi. 

Curatrice: Maria Rita Ursitti - Organizzatore: Andrea Alessio Cavarretta /KIROLANDIA corrente culturale (in fridaartes sezione artistica)/
Contributo Culturale: Lanovecento, libreria per unni curiosi (Pozzuoli- NA) - Food&Beverage vernissage: Carmela Palmieri in arte Tetta - Mediapartener La nouvelle vague Magazine.

Indirizzo: via Confalone 39/c - Napoli
Sito di riferimento: www.epochenapoli.wordpress.com  
Altro sito di riferimento: www.fridaartes.wordpress.com

____

"LOVE. L’arte contemporanea incontra l’amore"
a cura di Danilo Eccher
Il Chiostro del Bramante festeggia i suoi 20 anni di attività con una mostra dal carattere internazionale.


Chiostro del Bramante - Roma 

 da giovedì 29 settembre 2016 a domenica 19 febbraio 2017 - vari orari



Una novità assoluta e imperdibile nel panorama delle proposte culturali capitoline degli ultimi anni che si candida a riportare la città di Roma in linea agli stessi livelli delle più stimate realtà espositive internazionali. Per la prima volta saranno riuniti tra i più importanti artisti dell’arte contemporanea, come Yayoi Kusama, Tom Wesselmann, Andy Warhol, Robert Indiana, Gilbert & George,Francesco Vezzoli, Tracey Emin, Marc Quinn, Francesco Clemente e Joana Vasconcelos, con opere dai linguaggi fortemente esperienziali (All the Eternal Love I Have for the Pumpkins della Kusama tra le più instagrammate al mondo) e adatte a coinvolgere il pubblico attraverso molteplici sollecitazioni.



L'arte incontra l'amore.

L’esposizione romana intende affrontare uno dei sentimenti universalmente riconosciuti e da sempre motivo d’indagini e rappresentazioni, l’Amore, raccontandone le diverse sfaccettature e le sue infinite declinazioni. Un amore felice, atteso, incompreso, odiato, ambiguo, trasgressivo, infantile, che si snoda lungo un percorso espositivo non convenzionale, caratterizzato da input visivi e percettivi. 



Inoltre, in coerenza con il progetto scientifico voluto dal DART Chiostro del Bramante, il visitatore potrà vivere un' esperienza di guida attiva assolutamente fuori dal comune, scegliendo per la prima volta tra 5 "partner audio": John, Coco, Amy, David e Lilly saranno gli speciali compagni di viaggio, a seconda del tipo di esperienza che si vuole intraprendere, che racconteranno le opere esposte e aiuteranno il pubblico ad apprezzare le emozioni in esse contenute. Le audioguide sono state realizzate dalla Zeranta Edutainment s.r.l. società specializzata nell'educational ed entertainment.



Artisti presenti: Vanessa Beecroft, Francesco Clemente, Nathalie Djurberg e Hans Berg, Tracey Emin, Gilbert & George, Robert Indiana, Ragnar Kjartansson, Yayoi Kusama, Mark Manders, Ursula Mayer, Tracey Moffatt, Marc Quinn, Joana Vasconcelos, Francesco Vezzoli, Andy  Warhol, Tom Wesselmann.



Con il patrocinio di Roma Capitale - Assessorato alla crescita culturale Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.Chiostro del Bramante in collaborazione conArthemisia Group. - La mostra vede come sponsor JTI e Generali Italia. - Il catalogo è edito da Skira.


Indirizzo: Via Arco della Pace 5 - Roma
Sito di riferimento: www.chiostrodelbramante.it

____

"Edward Hopper"
 curata da Barbara Haskell 
Una grande mostra dedicata a Edward Hopper,

icona dell’arte americana del XX Secolo, amatissimo dal grande pubblico.


COMPLESSO DEL VITTORIANO  ALA BRASINI - Roma
da sabato 1 ottobre 2016 a domenica  12 febbraio 2017, vari orari


A grande richiesta dei visitatori, arriva (anzi torna) nella Capitale Edward Hopper, uno degli artisti più conosciuti e amati dal grande pubblico internazionale. Circa 60 capolavori realizzati da Hopper tra il 1902 e il 1960, prestati eccezionalmente dal WhitneyMuseum di New York, tra cui le opere iconiche Le Bistro or The Wine Shop (1909), Summer Interior (1909), New York Interior(1921), South Carolina Morning (1955) e Second Story Sunlight (1960).

Prestito eccezionale è il complesso e seducente olio su tela Soir Bleu opera della lunghezza di circa due metri, realizzato da Hopper nel 1914 a Parigi.



All’esposizione delle opere si aggiunge una sezione del tutto inedita, dedicata all’influenza di Hopper sul grande cinema come nei film che hanno per protagonista Philip Marlowe, i lavori di Hitchcock - Psycho e Finestra sul cortile -, quelli di Michelangelo Antonioni, fino ai diversi riferimenti hopperiani ne Il GridoDeserto rosso e L'eclisse.

In Profondo rosso, Dario Argento ricostruisce come “Nighthawks” la sequenza del bar; in Velluto blu e Mullholland Drive, il grande David Lynch s’ispira a molte opere di Hopper, così come Wim Wenders in Paris, Texas e Todd Haynes in Lontano dal Paradiso e i fratelli Coen in L'uomo che non c'era.


Sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, con il patrocinio della Regione Lazio, in collaborazione conAssessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale, la grande retrospettiva dedicata a Edward Hopper è organizzata e prodotta da Arthemisia Group con il Whitney Museum of American Art di New York, ed è curata da Barbara Haskell - curatrice di dipinti e sculture del Whitney Museum of American Art - in collaborazione con Luca Beatrice. La mostra vede come sponsor Generali Italia e come special partner Ricola, come sponsor tecnico Trenitalia e media partner AD eVogue Italia. L’evento è consigliato da Sky Arte HD. Catalogo edito da Skira.


Indirizzo: San Pietro in Carcere - Roma
Sito di riferimento: www.ilvittoriano.com

____

Kirosegnaliamo esce all’inizio di ogni settimana, chi volesse darci comunicazione di eventi con rilievo artistico-culturale può scriverci a kirolandia@gmail.com oppure info@kirolandia.com,  entro la domenica precedente, specificando chiaramente la richiesta di segnalazione, provvederemo previa specifica selezione all'inserimento …


Nessun commento:

Posta un commento