MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge VeraKira

mercoledì 5 aprile 2017

I FOUR GARDEN con FUORI SCENA, risate e applausi fragorosi al CINE DETOUR

Autore: Andrea Alessio Cavarretta (IppoKiro)  
Recensione critica dello spettacolo teatrale FUORI SCENA dei Four Garden 
domenica  due aprile duemiladiciassette, Cine Detour - Roma



Sono quattro bravissimi attori a riempire il palcoscenico del delizioso quanto accogliente CINE DETOUR di Roma, con il loro esilarante ed intelligente "FUORI SCENA".

FOUR GARDEN è il nome del bel quartetto capace di snodarsi in interpretazioni molto efficaci tra vari assoli dal gusto sarcastico ben collegati ed armonizzati tra loro.

L'avvicinamento all'esibizione dell'affiatato gruppo comincia ancor prima nel foyer, mentre, durante la breve attesa che separa dall'inizio dello spettacolo, viene offerto, insieme ad un alternativo stuzzichino, la visione di video inerenti alla pièce imminente. 
Una volta in sala, eccoli qui i quattro generosi attori, molto differenti tra loro ma tanto ben amalgamati. Un gruppo assortito alla perfezione, pronto ad  affrontare vari  tracciati recitativi tutti intessuti lungo l’ampio tema dell'attore in cerca di occupazione, costretto a competere con la presenza di figli d'arte, a confrontarsi con pseudo registi alquanto ingombranti molto assurdi ma altamente verosimili.

Una rappresentazione dal gusto cabarettistico che, attraverso tanti piccoli ricercati espedienti, riesce a catalizzare completamente l'attenzione di tutti.
I bravi Barbara Abbondanza, Patrizia Bollini, Lucia Ciardo, Serafino Iorli ottengono già dalle prime battute il consenso del pubblico che, accarezzato dallo loro continue sapienti e ciniche frecciatine, mai volgari, offre di rimando alla compagnia sentititi applausi a scena aperta e fragorose risate.
La quarta parete sempre aperta verso spettatori improvvisamente coinvolti, i cui commenti, anche inaspettati, vengono utilizzati per far cambiare forma ma non contenuto all'impianto drammaturgico costituito da sapienti testi elaborati da altrettanti bravi autori.

Scenografia praticamente assente, eccezion fatta per quattro semplici sedie in grado di rappresentare, merito delle capacità attoriali, un efficace teatro nel teatro.

Decisamente un gran bello spettacolo, da non perdersi nelle future attese repliche, perché ridere con leggerezza ed in modo intelligente insieme ai FOUR GARDEN fa veramente molto bene!

- Andrea Alessio Cavarretta -

FUORI SCENA
Con Barbara Abbondanza, Patrizia Bollini,  Lucia Ciardo,  Serafino Iorli
Consulente musicale: Palmi Pavone




Nessun commento:

Posta un commento