MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | fridaartes | privacy e cookie | desclaimer
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira ManuKira AttiroKira MireKira VeraKira CeresKira VolpocaKiro

martedì 15 settembre 2020

KIROSEGNALIAMO dal 15 al 21 settembre 2020

Kiri, riprendono anche per questa stagione 2020-2021, con una veste rinnovata, le KIROSEGNALAZIONI di KIROLANDIA blog di cooperazione dell'omonima corrente culturale. Ogni settimana, sulla base delle tantissime proposte giunte in redazione, selezioniamo per voi alcuni eventi da seguire a Roma con un veloce sguardo fuori porta.

Potete inviarci i vostri Comunicati Stampa ad una delle nostre email kiroalndia@gmail.com - info@kirolandia.com. Scriveteci e raccontateci delle vostre iniziative.

Vi ricordiamo che i suggerimenti di Kirolandia sono tripli!!!
Non solo qui nel blog ma anche attraverso le KIROSOCIALNEWS, lanci direttamente dai nostri social: Facebook, Twitter e Linkedin. Non appena ripartirà la trasmissione radiofonica, "#doyoudream kirolandia on air" su Radio Godot, riprenderà anche la diffusione del KIROEVENTO DA SOGNO della settimana!
Seguite sempre gli hastag #kirosegnalazioni #kirosocialnews #kiroventodasogno e scoprirete i selezionatissimi suggerimenti dei Kiri di Kirolandia!

Dunque per sognare con voi...

FESTIVAL - MANIFESTAZIONI - ALTRI INCONTRI

PROSEGUONO...

TITOLO
MONO ROAD e BUS T
due Corto Circuiti Teatrali itineranti in scena a settembre con Daniele Coscarella e la compagnia Monolocale.
Quando lo spettacolo viaggia in bus e monopattino.

DOVE e QUANDO
BUS T: 18 - 25 settembre. Partenza Largo di Villa Peretti ore 19,15.
MONO ROAD: 17 e 19 settembre partenza Isola Tiberina ore 19,45 e 20,45.
24 e 26 settembre partenza Villa Borghese alle ore 19,45 e 20,45


CON CHI
con Daniele Coscarella, Dario Tacconelli, Emanuela Panatta, Shara Guandalini, Giorgia Ciotola, Alessandra Merico, Alessandro Tato Cecchini e Filippo Macchiusi, David Marzi, Matteo Cirillo, Micol Pavoncello, Cristina Chinaglia, Emanuela Bisanti, Andrea Zanacchi, Sara Baccarini. Fabrizio Mazzeo, Lara Balbo, Massimo Ceccovecchi.
testi degli attori di Monolocale
regia Daniele Coscarella

DETTAGLI - BUS T
Nuove forme di aggregazione e d’intrattenimento per il pubblico per
due imperdibili appuntamenti teatrali a bordo di un bus o in monopattino, frutto dell’esperienza ventennale nella creazione di format d’intrattenimento.

BUS T – Corto Circuito Teatrale, è un percorso culturale itinerante a bordo di uno dei caratteristici Bus Hop On Hop Off, per riscoprire la storia di Roma
I giorni di programmazione per il mese di settembre sono: 18 - 25 Settembre. Appuntamento in Largo di Villa Peretti alle ore 19.15. La Formula prevede aperitivo con presentazione (moduli AntiCovid e rilevazione della Temperatura) e partenza alle 20.

COSTO e altre INFORMAZIONI
Prezzo 20 euro
Prenotazioni monolocaleaccento@gmail.com

DETTAGLI - MONO ROAD
MONO ROAD - Corto CircuitoTeatrale, coinvolge sei aree tematiche: mobilità, ambiente, cultura, turismo, teatro, divertimento. Un percorso itinerante eco sostenibile a tappe per muoversi in piena libertà con monopattini elettrici e vivere Roma da un punto di vista nuovo e diverso in compagnia delle performances teatrali degli attori di Monolocale.
I giorni di programmazione sono 17 e 19 Settembre Isola Tiberina con doppio appuntamento alle ore 19.45 e 20.45 e poi 24 e 26 settembre appuntamento a Villa Borghese alle ore 19.45 e 20.45.

COSTO e altre INFORMAZIONI
La durata del circuito sarà di 40 minuti al prezzo di 13 euro
Prenotazioni a monolocaleaccento@gmail.com.

Facebook: https://www.facebook.com/monolocalespettacolo/
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________

TITOLO
TRASTESTORIE DE’ PIAZZA
Rassegna di Spettacoli dal vivo
#festivalteatralesottoilcielo

DOVE e QUANDO
TEATRO TRASTEVERE - Roma
Dal 15 al 27 settembre 2020 alle ore 21.00


DETTAGLI
in collaborazione con
il MUNICIPIO ROMA I CENTRO
Insieme a tre sigle, Progetto Ripa frati minori Lazio Onlus, Trastevere Attiva, Il Ventriloco
l'Ass. Culturale Teatro Trastevere, operante da più di 10 anni nel settore del live show, ha creato degli eventi teatrali ad ingresso gratuito, che permetteranno alle varie realtà territoriali di raccogliere offerte per la prosecuzione dei loro nobili scopi, a favore della Comunità. La piazza sarà anche occasione di socializzazione cittadina, della quale mai come in questo periodo c’è necessità: ogni spettacolo vedrà il coinvolgimento del pubblico non solo sul palco ma anche in piazza, nel rispetto delle norme sanitarie previste dalla situazione attuale, ma pur sempre nel nome della festosità, per riappropriarsi del ruolo fondamentale dell’arte, quello della convivialità e della socialità.

PROGRAMMA DEL FESTIVAL sino al 21 Settembre 2020
15 Settembre
Dalla parte della cicala
di Veronica Liberale
con Marco Zordan e Veronica Liberale

16 Settembre
SPQR – Trilussa
lettura a due voci
con Danilo Zuliani e Stefano Germani -Associazione Nomen Omen-

17 Settembre
Ah se fossi Normale
di e con Lahire Tortora

18 Settembre
in scena la Band “Stornavanti”

19 Settembre
Ricominciamo!
di e con Emiliano Morana

20 Settembre
ORE 16:30
Se non Erro
Liberamente tratto da “Racconti di saggi nomadi”
di e con Silvia De Luigi

20 Settembre ore 21
Applaudi Cretino
di Marco Todisco
con Ornella Lorenzano e Luca Perrone

COSTO e altre INFORMAZIONI
Ingresso gratuito
Teatro Trastevere - via Jacopa de' Settesoli 3, Roma
contatti: 065814004
info@teatrotrastevere.it
www.teatrotrastevere.it
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________

TITOLO
IL QUIRINO IN GALLERIA SCIARRA

DOVE e QUANDO
GALLERIA SCIARRA - Roma
Dal 5 settembre al 31 ottobre 2020 alle ore 20.30


DETTAGLI
Con la nuova stagione teatrale, il Teatro Quirino storica sala romana e nazionale - allarga i suoi spazi e i suoi orizzonti.
Grazie a un accordo con ANAC e Morgan Stanley, il Teatro Quirino realizzerà una raffinata e inedita stagione di incontri gastronomico culturali nella magnifica cornice della Galleria Sciarra, costruita tra il 1885 e il 1888 dal Principe Maffeo Barberini Colonna di Sciarra. Un autentico capolavoro architettonico firmato da Giulio De Angelis, simbolo del gusto dell’epoca: il grande uso della ghisa, una squisita serie di decorazioni liberty di Giuseppe Cellini che sviluppa un tema avanguardistico per l’epoca, la Glorificazione della Donna. La copertura è in ferro e in vetro.
Uno spazio meraviglioso per ospitare piccoli concerti, letture di testi teatrali, spettacoli di prosa e di danza e negli stessi giorni sarà a disposizione una guida specializzata su prenotazione (0669424621), e gratuita per chi parteciperà alle cene e ai cocktail culturali, che illustrerà le bellezze nascoste della Galleria Sciarra.
Si tratta di dieci appuntamenti dal 5 settembre al 31 ottobre con cadenza settimanale. Ogni appuntamento verrà offerto in abbinamento a scelta con un cocktail o una cena, sempre nel rigoroso rispetto delle normative sanitarie.

QUESTA SETTIMANA
19 settembre
CHIAMATEMI MIMÌ
monologo musicale di Paolo Logli con Claudia Campagnola e Marco Morandi

COSTO e altre INFORMAZIONI
Cocktail più spettacolo 25 euro
Cena più spettacolo 50 euro
Prenotazione obbligatoria ANGOLO SCIARRA 06 69424621 o mail food@teatroquirino.it
www.teatroquirino.it
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
MUSICA

CONCERTI

NOVITA'

TITOLO
STATALE 66
Acoustic Live
PRESSO IL FONCLEA

DOVE e QUANDO
FONCLEA - Roma
19 settembre 2020, ore 21:30


DETTAGLI e CON CHI
Un live totalmente in acustico che ripercorrerà gran parte del repertorio della band. Il gruppo suonerà brani originali estratti dagli ultimi dischi pubblicati dall’etichetta G&M Recorfonic e alcune delle cover più rappresentative che da anni portano sul palcoscenico.
Sintetizzatori, fiati e chitarre verranno suonati da vari ospiti che si alterneranno sul palco per ricreare gli arrangiamenti articolati presenti nei dischi pubblicati. Sul palcoscenico ci sarà Giulia Meozzi alla batteria, membro fondatore del gruppo, essenziale per il sound della band rock romana. Completano la line-up i musicisti storici della band a partire da Alessandro Meozzi, frontman della band alla chitarra e voce e Mary di Tommaso, chitarra acustica e voce. Gli Statale 66 (noti per le versioni beat/rock di colonne sonore interpretate al programma Stracult su Rai 2) nascono dalla sottocultura rock romana di fine anni 90 e inizio 2000.

COSTO e altre INFORMAZIONI
Ingresso gratuito
www.facebook.com/fonclea.pub
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________

NUOVE USCITE

TITOLO
Apogeo Records | New Generation
PRESENTA
IL NUOVO NEMICO
il primo ep di Otto

DOVE
Disponibile sulle maggiori piattaforme


DETTAGLI
Progetto musicale guidato dal cantautore, tastierista ed arrangiatore Lorenzo Campese (ex Isole Minori Settime, Greta & The Wheels). per Apogeo Records|New Generation ,
L’ep è composto da quattro brani inediti con la produzione artistica di Stefano Bruno e Simone Morabito (Riva), e si avvale del mix di Gianni “Blob” Roma e Matteo Cantaluppi (Ex Otago, The Giornalisti, Bugo), due importanti punti di riferimento nel panorama indie-alternative italiano degli ultimi anni.
Biglietto da visita di questo lavoro è stato il singolo “Dietro un vetro” (giugno 2019): “Dietro un vetro è una dedica ai pensieri incompiuti, ai sentimenti non dichiarati, alla mancanza di decisione e coraggio nei momenti più importanti: insomma, a tutte le volte in cui nel dubbio si sceglie di non fare o non dire, a al limite, di rimandare”, racconta Lorenzo. Il singolo è stato accompagnato da un videoclip di Alessandro Freschi.

CON CHI
Hanno suonato:
Lorenzo Campese: voce, synth, tastiere
Andrea Verde: chitarre, cori
Marco Maiolino: basso, synthbass
Alessandro Bellomo: batteria, cori (#1/#3)
Mattia Santangelo: batteria (#2/#4)
Federica De Simone: synth
Stefano Bruno: chitarra, synth, drum programming
Simone Morabito: cori, tastiere, chitarra
Credits – Il nuovo nemico
Etichetta: Apogeo Records | New Generation
Prodotto da Stefano Bruno e Simone Morabito (Riva)
Arrangiamenti di Stefano Bruno, Simone Morabito ed Otto
Registrato da Stefano Bruno ed Andrea Giuliana (Stereo8) a Napoli
Mix #1 e #3 Matteo Cantaluppi
Mastering #1 e #3 Giovanni Versari
Mix e Mastering #2 e #4 Giovanni “Blob” Roma
Artwork: Alessia Della Ragione
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________

ARTE

PROSEGUONO...

TITOLO
BACK TO NATURE
Un progetto espositivo inedito che riflette sul futuro e sui cambiamenti climatici
In mostra nel parco, a ingresso gratuito, le installazioni di artisti di fama internazionale come Andreco, Mario Merz, Mimmo Paladino,
Benedetto Pietromarchi, Davide Rivalta, Grazia Toderi, Edoardo Tresoldi e Nico Vascellari

DOVE e QUANDO
PARCO DI VILLA BORGHESE _ Roma
Dal 15 settembre al 13 dicembre 2020


DETTAGLI e CON CHI
Il parco di Villa Borghese, uno dei parchi storici più famosi e amati di Roma, ospiterà Back to Nature. Arte Contemporanea a Villa Borghese, a cura di Costantino D’Orazio. Un progetto espositivo inedito che riflette sul futuro e sulla necessità di costruire un nuovo rapporto con la natura, in questo complicato periodo di cambiamenti climatici e di pandemia. In mostra, ad ingresso gratuito, una serie di installazioni pensate per essere esposte all’aperto e apprezzate da tutti coloro che frequenteranno il parco, appositamente progettate o reinventate per l’occasione da artisti di rilievo internazionale come Andreco, Mario Merz, Mimmo Paladino, Benedetto Pietromarchi, Davide Rivalta, Grazia Toderi, Edoardo Tresoldi, Nico Vascellari.
Back to Nature rappresenta una novità assoluta all’interno della programmazione culturale della città: si tratta del primo progetto coordinato con installazioni d'arte contemporanea nell’ambito di una strategia di valorizzazione dei parchi storici della Capitale. Le opere dialogheranno grazie alla trasparenza, che permetterà di ammirarle in sintonia con la natura del parco e in perfetta convivenza tra loro. Passeggiare nel parco permetterà ai visitatori di godere della corrispondenza tra il segno contemporaneo, le architetture del parco e le piante che lo abitano.

La manifestazione è concepita come un festival nel quale, intorno alle grandi installazioni artistiche nel verde, in dialogo armonioso con la natura, si svolgeranno performance musicali e interventi di street artist, volti al coinvolgimento del pubblico. I visitatori della mostra potranno interagire con le immagini elaborate dagli artisti e diventare protagonisti del festival attraverso selfie e scatti fotografici.

COSTO e altre INFORMAZIONI
Ingresso gratuito
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
TITOLO
BANKSY A VISUAL PROTEST

DOVE e QUANDO
CHIOSTRO DEL BRAMANTE - Roma
dall'8 settembre 2020 all'11 aprile 2021, vari orari


DETTAGLI
Immagina una città in cui i graffiti non fossero illegali, una città in cui tutti potessero disegnare dove vogliono. Dove ogni strada fosse inondata di miriadi di colori e brevi espressioni. Dove aspettare in piedi l’autobus alla fermata non fosse mai noioso. Una città che desse l’impressione di una festa aperta a tutti, non solo agli agenti immobiliari e ai magnati del business. Immagina una città così e scostati dal muro – la vernice è fresca.
Ci vuole del fegato, e anche tanto, per levarsi in piedi da perfetti sconosciuti in una democrazia occidentale e invocare cose in cui nessuno altro crede – come la pace, la giustizia e la libertà.
Oltre 100 opere, in un percorso espositivo rigoroso, raccontano il mondo di Banksy. All’interno dell’architettura cinquecentesca del Chiostro del Bramante, a Roma, trova spazio l’artista “sconosciuto” che ha conquistato il mondo grazie a opere intrise di ironia, denuncia, politica, intelligenza, protesta.
Da Love is in the Air a Girl with Balloon; da Queen Vic a Napalm, da Toxic Mary a HMV, dalle stampe per Barely Legal, una delle più note mostre realizzate, ai progetti discografici per le copertine di vinili e CD.
Facevo proprio schifo con la bomboletta, così ho cominciato a ritagliare stencil, dalle parole di Banksy l’indicazione sulla tecnica da lui più utilizzata. In mostra, grazie allo stencil: stampe su carta o tela, insieme a una selezione di opere uniche realizzate con tecniche diverse dall’olio o dall’acrilico su tela allo spray su tela, dallo stencil su metallo o su cemento ad alcune sculture di resina polimerica dipinta o di bronzo verniciato.
Il percorso espositivo percorre, anche comprendendo più di 20 progetti per copertine di dischi e libri, un arco temporale dal 2001 al 2017. Tutte le opere provengono da collezioni private.
Con questo nuovo progetto espositivo DART – Chiostro del Bramante prosegue il suo impegno nel raccontare al pubblico l’arte attraverso i protagonisti; dopo il successo di Bacon, Freud, la Scuola di Londra, realizzata grazie alla collaborazione di Tate, ora è il turno di Banksy.
Tra le proposte didattiche, i contenuti educativi saranno fruibili anche in modalità virtuale, per offrire a docenti e studenti un progetto di didattica museale a distanza di qualità e per arricchire la visita in presenza.
Il racconto di mostra è stato affidato ad Angela Rafanelli, attrice e conduttrice, che, tramite l'audioguida, accompagna il pubblico alla scoperta dell'artista grazie alla nuova app del Chiostro del Bramante scaricabile gratuitamente dai visitatori sul proprio smartphone, per una visita in sicurezza, con contenuti per gli adulti e per i più piccoli.

COSTO e altre INFORMAZIONI
Costo vedi sito
Mostra organizzata da DART - Chiostro del Bramante
in collaborazione con 24 ORE Cultura e ideata da Madeinart
con il patrocinio di: Regione Lazio – Assessorato alla Crescita Culturale
catalogo: 24 ORE Cultura
media partner: Sky Arte e Radio Monte Carlo
partner tecnico: Active Image GmbH – Scatto – Tecnoservice
media coverage: Arte.it e Wanted in Rome
press office adicorbetta
www.chiostrodelbramante.it

Immagine: "Jack & Jill, 2005", serigrafia su carta, screenprint on paper, Collezione privata, Private collection
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________

UNO SGUARDO FUORI PORTA

MUSICA

NOVITA'

TITOLO
CANTERO’
Paolo Jannacci e la sua band in concerto

DOVE e QUANDO
ARENA MILANO EST - Milano
20 settembre 2020 alle ore 21.00


DETTAGLI
Musicista eclettico, artista poliedrico, compositore, arrangiatore, solo per inciso figlio d’arte e ora anche cantautore, dopo la partecipazione a Sanremo 2020 e il lockdown Jannacci junior torna a incantare il pubblico sul nuovo palco milanese sotto le stelle. Alle 21.
E’ il talentuoso figlio di Enzo (che porta sempre nel cuore e in tour), va bene. Ma Paolo Jannacci è molto di più. E’ un artista a tutto tondo, il cui genio esplode precocemente: a 16 anni è già musicista professionista e presto collabora con grandi nomi della musica, della scena e del cinema, dal padre a Dario Fo e Ornella Vanoni, passando per Paolo Conte, Claudio Bisio, J-Ax e tanti altri. Nato come pianista, suona anche fisarmonica e basso. Predilige jazz e pop, ma ama sperimentare. E gli riesce molto bene. Premiato ben 4 volte con la targa Tenco (l’ultima in ordine cronologico proprio con CANTERO’), Paolo Jannacci, lungi dall’essere un artista ritroso, è un personaggio molto amato –disinvolto, carico di ironia e simpatia, nonché di classe- di cui non si contano le apparizioni in televisione.
il concerto che porta il nome dell’album di fine 2019 -prodotto con la collaborazione di amici come il giornalista Michele Serra, J-Ax, Bisio e i Two Gingers- che abbraccia tre generazioni e ha segnato il suo esordio da cantautore.

COSTO e altre INFORMAZIONI
Biglietti: 22 euro (ritiro tassativo entro le ore 20.30)
A partire dalla 19.30, tutte le sere anche food truck con stuzzicherie e bevande.
Tutte le attività nella nuova Arena saranno svolte nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza previste dai disciplinari anti-Covid. Il ritiro dei biglietti, che si consiglia di acquistare in anticipo, è consentito rigorosamente entro le ore 21, per evitare assembramenti.
02/36580010, info@teatromartinitt.it, www.teatromartinitt.it e www.arenamilanoest.it.
Orari biglietteria: lunedì-venerdì 10/20 – sabato e domenica 15/20.
Per evitare assembramenti è consigliato l’acquisto anticipato dei biglietti e il ritiro è comunque fissato rigorosamente entro le 20.30.
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________

Segui sempre gli hashtag
#kirosegnalazioni #kirosocialnews #kiroeventodasogno
per rimanere informato
sugli eventi da sogno della settimana

Chiunque vuole segnalarci un'iniziativa può farlo inviando il Comunicato Stampa completo d'immagine ad una delle nostre email kirolandia@gmail.com - info@kirolandia.com