MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge VeraKira

lunedì 19 settembre 2011

CRASH contatto fisico








Questo mese parliamo di "Crash" un film che ai premi Oscar del 2006 ha ottenuto 6 candidature e ben 3 statuette, tra l'altro tra le più importanti: miglior film, miglior sceneggiatura originale e miglior montaggio.

Sceneggiatura e regia sono di Paul Higgins, diventato famoso per aver scritto la storia straziante (chi l'ha visto sa perché) di “Million dollar baby” e due episodi di “Agente 007”, una cosa che gli fa un po' meno onore è di essere stato per molti anni lo sceneggiatore di “Walker Texas Ranger”.



La pellicola è ambientata a Los Angeles, è un ritratto della società multirazziale presente nella città degli angeli e si svolge tutto in due giorni. La “diversità” dei protagonisti, il razzismo, l'incomunicabilità tra le persone costituiscono le basi del film. Infatti, parafrasando uno dei dialoghi: in una metropoli come Los Angeles manca il contatto fisico, le persone si sfiorano ma non interagiscono, si creano il loro mondo.

E’ una pellicola che può rientrare nella categoria dei film corali, i protagonisti sono molteplici e sono interpretati anche da ottimi attori come Matt Dillon, Sandra Bullock, Brendan Fraser e Don Cheadle per citare i più famosi. Tra i personaggi abbiamo un detective di polizia di colore con un fratello sempre a rischio carcere, un procuratore distrettuale che cerca di ingraziarsi l'elettorato “nero” pur avendo subito da alcuni di loro il furto della propria auto, un fabbro latino-americano, un iraniano proprietario di un market,  una coppia di rapinatori afro-americani e due poliziotti. Il film inizia con un evento che poi verrà svelato alla fine e mostra man mano come tutti i vari personaggi vengano a contatto tra di loro, a volte sfiorandosi altre scontrandosi.

Crash ha diviso la critica, l'aver battuto alla corsa agli Oscar il superfavorito “I segreti di brokeback mountain” ha fatto storcere il naso a molti (ma non a me) e inoltre è stato accusato di essere un po' troppo buonista, ed effettivamente fa trovare la redenzione a chi è cattivo e smaschera il lato oscuro di chi si ritiene un buono. A me il film è piaciuto, la regia è ben curata pur non essendo Higgins un regista nato, ed anche se l'intreccio di storie multiple è un clichè, rimane pur sempre una bella soluzione.


Scheda film
Titolo originale: Crash
Paese: USA
Anno: 2004
Regia: Paul Higgins
Sceneggiatura: Paul Higgins



Se consideri questo post interessante scrivi un commento, vota le stelline e clicca mi piace! Diventa fan della nostra pagina fb!  Iscriviti al gruppo fb!  Seguici su tw!  

Nessun commento:

Posta un commento