MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | fridaartes | privacy e cookie | disclaimer
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA |FOTO | DISEGNI/PITTURE | RACCONTI | POESIE | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira ManuKira AttiroKira MireKira VeraKira CeresKira VolpocaKiro Krouge

giovedì 22 febbraio 2024

Aperte le iscrizioni alla 8° edizione 2024 di“InCorti da Artemia” del Centro Culturale Artemia

  K-news 


XI° Stagione Teatrale 2023-2024
CENTRO CULTURALE ARTEMIA
Direttrice Artistica: Maria Paola Canepa
 
Sono aperte le iscrizioni alla 8° edizione 2024
di“InCorti da Artemia” – Festival Nazionale di Corti Teatrali
del Centro Culturale Artemia
 
Per l’8° anno, a grande richiesta del pubblico e delle compagnie teatrali, il Centro Culturale Artemia è felicissimo di tornare a bandire la Rassegna-Concorso Nazionale per Corti Teatrali dal titolo “IN CORTI DA ARTEMIA – FESTIVAL NAZIONALE DI CORTI TEATRALI” dedicato ad artisti e gruppi operanti nel territorio nazionale italiano.
 
I giorni 19 e 20 aprile 2024 alle ore 21 e 21 aprile 2024 alle 17.30, la rassegna vedrà in gara corti teatrali a tema libero della durata massima di 15 minuti. Saranno in scena monologhi, dialoghi e spettacoli di gruppo (fino a 4 attori in scena) che daranno agli spettatori un panorama ampio e vario delle proposte degli artisti che vogliono mostrare a pubblico e critica il loro lavoro di ricerca espressiva.
 
Il festival, infatti, nasce proprio dalla volontà di dare uno spazio di visibilità ad autori, attori e registi residenti in tutto il territorio italiano e proporre i propri progetti artistici in una realtà complessa e diversificata come quella della Capitale, così da averne un ritorno di critica e pubblico e poter continuare il lavoro di ricerca in modo produttivo.
 
In tal senso, la giuria tecnica sarà formata riunendo professionisti del mondo del teatro con competenze diverse e di alto livello (attori, registi, critici, autori) e presieduta dalla direttrice artistica del Centro Culturale Artemia.
 
Alla giuria tecnica sarà assegnato il compito di scegliere il Miglior Testo Originale, la Migliore Attrice ed il Miglior Attore tra i tanti che si esibiranno sul palco di Artemia, ma anche il Miglior Spettacolo al cui artista o gruppo realizzatore sarà offerta la partecipazione alla stagione teatrale 2024/25 del Centro Culturale Artemia di Roma e del Teatro Serra di Napoli con un lavoro di normale durata aggiudicandosi il 70% dell’incasso senza minimo garantito e un premio del valore di €500,00.
 
La presenza del pubblico alla rassegna sarà fondamentale non solo per incoraggiare le performance degli attori sul palco, ma anche perché gli sarà chiesto di attribuire un Premio Speciale che rappresenterà un’ulteriore forma di verifica e consenso agli sforzi artistici di attori, autori e registi con in piùla possibilità di partecipare alla stagione teatrale 2024/25 del Centro Culturale Artemia con un lavoro di normale durata aggiudicandosi il 70% dell’incasso senza un minimo garantito.
 
Saranno presentati una media di 4 Corti Teatrali a serata ed il pubblico avrà la possibilità di vedere “come si fa teatro” a 360°, infatti tutti i cambi scena, scenografie e regie tecniche avverranno a vista e senza veli. Il festival si svolgerà durante 3 serate nella “Sala Teatro” della sede di Artemia in via Amilcare Cucchini, 38 (zona Monteverde/Portuense), in cui il Centro Culturale Artemia da undici anni si propone come un motore instancabile di proposte artistiche, culturali e creative. Venerdì 26 aprile, andrà in scena la “Serata di Gala” nella quale si esibiranno i corti che avranno ricevuto uno dei premi durante la premiazione che si terrà la stessa domenica 21 aprile dopo l’esibizione dell’ultimo corto in gara.
 
Tutte le compagnie e/o artisti interessati a partecipare alla kermesse sono invitati a visionare, scaricare ed inviare compilato e firmato il BANDO DI PARTECIPAZIONE che si trova pubblicato sul sito: www.centroculturaleartemia.org
ma attenzione il bando SCADE IL 29 MARZO 2024 ALLE ORE 24.00

Per informazioni: corti.artemia@gmail.com
CENTRO CULTURALE ARTEMIA
Direttrice Artistica: Maria Paola Canepa
 
Media Partner:
KIROLANDIA - Blog di cooperazione culturale.
CULTURSOCIALART - Associazione Culturale e Blog di notizie su cultura, sociale e arte.
 
CENTRO CULTURALE ARTEMIA
Via Amilcare Cucchini, 38 - 00149 Roma
InfoLine: +39 334 159 8407
 
www.centroculturaleartemia.org

mercoledì 21 febbraio 2024

"MARE NOSTRO Restiamo Umani" diretto da Raffaele Calabrese, grandi applausi per il LABORATORIO SPERIMENTALE TEATRO FINESTRA



Il Laboratorio Sperimentale Teatro Finestra per festeggiare i 20 anni di attività all’EX CLAUDIA di Aprilia ha aperto a novembre una stagione con gli spettacoli che hanno fatto la storia della compagnia e che indubbiamente meritano di essere visti o rivisti, tutti.  
 
Fra gli spettacoli in calendario c’è anche Mare Nostro con l’ideazione e la regia di Raffaele Calabrese ideazione  al quale ho avuto il privilegio di assistere.
 
La scena si apre in una qualunque spiaggia italiana dove un gruppo di eccentrici personaggi dà vita a un divertente siparietto fatto di battute e stereotipi estremizzati, poi in lontananza i villeggianti avvistano un barcone di immigrati che cerca di raggiungere la terra. La narrazione prende a questo punto una nuova forma.
Assistiamo così a brevi e toccanti monologhi: l’immigrata che racconta la sua dolorosa fuga dal paese di origine spiegando che le torture e la privazione della dignità sono pur sempre migliori della morte; l’italiano medio “io non sono razzista però…” che sostiene l’immigrato solo se fa vincere la sua squadra di calcio preferita… ma comunque non è italiano perché è nero.
Veniamo catapultati nelle guerre di oggi e in quelle di domani, nelle rivolte che le vorrebbero fermare, nel dolore di chi racconta come il terrorismo sia un derivato storico di anni di colonizzazioni, invasioni e sfruttamento, sotto l’acqua insieme a chi annega in cerca di un futuro migliore, o con un bimbo cui la mamma aveva fatto indossare il suo vestito buono per iniziare una nuova vita. 
 

martedì 20 febbraio 2024

"SperimentArti" Rassegna di teatro sperimentale del Centro Culturale Artemia - Progetto promosso da Roma Capitale. Terzo spettacolo: MORSI E SORSI DI PIACERE progetto artistico di Senith

  K-news 


XI° Stagione Teatrale 2023-2024
CENTRO CULTURALE ARTEMIA
Direttrice Artistica: Maria Paola Canepa
 
SperimentArti
Rassegna di teatro sperimentale del Centro Culturale Artemia
Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico, curato dal Dipartimento Attività Culturali, per il reperimento di progetti per la concessione di contributi destinati a sale teatrali private con capienza inferiore a 100 posti, per progetti di ricerca e sperimentazione per la Stagione 2023/2024.
Dal 12 febbraio 2024 al 3 marzo 2024 
 
SperimentArti Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico, curato dal Dipartimento Attività Culturali, per il reperimento di progetti per la concessione di contributi destinati a sale teatrali private con capienza inferiore a 100 posti, per progetti di ricerca e sperimentazione per la Stagione 2023/2024. - si svolgerà al Centro Culturale Artemia di Roma dal 12 febbraio 2024 al 3 marzo 2024.  “SperimentArti” ha lo scopo di valorizzare i lavori focalizzati sulla ricerca di nuove e diverse forme drammaturgiche lontane dalla scena teatrale tradizionale. Il Centro Culturale Artemia è una realtà finalizzata alla scoperta di nuovi universi creativi con uno sguardo particolarmente rivolto verso la grande presenza di sperimentazioni teatrali degne di nota, lontane da cliché e consuetudini e desiderose di un palcoscenico per esprimere la loro qualità artistica. “SperimentArti” è una possibilità per gli artisti e per il pubblico per proporre e apprezzare nuove e diverse forme di espressione.

venerdì 16 febbraio 2024

Prosegue TRITTICO D'ARTISTA II edizione ad OFFICINE BEAT con BAROCCOPOP di ROBERTA PIETRA

    K-news    


Officine Beat - Kirolandia - Cultursocialart
Presentano
TRITTICO D’ARTISTA II edizione
Selezione personale di opere in mostra
 
Terza esposizione
con
ROBERTA PIETRA
 “BAROCCOPOP”
 
A cura di Andrea Alessio Cavarretta #scrittoremetropolitano
Presenta: Stefania Visconti
Organizzazione: Giovanni Palmieri e Sissi Corrado
 
In collaborazione con
Mytale Rome – Scuola d’Arte di Emiliano Alfonsi c/o Spazio Urano
 
OFFICINE BEAT
Via degli Equi 29, Roma – San Lorenzo
Apertura esposizione: 17 febbraio 2024, ore 19.30
Opere esposte fino al 15 marzo 2024
 
OFFICINE BEAT, KIROLANDIA e CULTURSOCIALART danno ancora una volta appuntamento, il 17 febbraio 2024 alle ore 19.30, presso il cocktail bar bistrot OFFICINE BEAT di Roma, al format d’arte TRITTICO D’ARTISTA Selezione personale di opere in mostra - II edizione, con BAROCCOPOP di Roberta Pietra, a cura di Andrea Alessio Cavarretta, presentazione di  Stefania Visconti, organizzazione di Giovanni Palmieri e Sissi Corrado.

giovedì 15 febbraio 2024

"SperimentArti" Rassegna di teatro sperimentale del Centro Culturale Artemia - Progetto promosso da Roma Capitale. Secondo spettacolo: IL PROFESSORE BALDI NON DEVE MORIRE di Alessandro Carvaruso

 K-news 
 

XI° Stagione Teatrale 2023-2024
CENTRO CULTURALE ARTEMIA
Direttrice Artistica: Maria Paola Canepa
 
SperimentArti
Rassegna di teatro sperimentale del Centro Culturale Artemia
Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico, curato dal Dipartimento Attività Culturali, per il reperimento di progetti per la concessione di contributi destinati a sale teatrali private con capienza inferiore a 100 posti, per progetti di ricerca e sperimentazione per la Stagione 2023/2024.
Dal 12 febbraio 2024 al 3 marzo 2024
  
SperimentArti - Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico, curato dal Dipartimento Attività Culturali, per il reperimento di progetti per la concessione di contributi destinati a sale teatrali private con capienza inferiore a 100 posti, per progetti di ricerca e sperimentazione per la Stagione 2023/2024. - si svolgerà al Centro Culturale Artemia di Roma dal 12 febbraio 2024 al 3 marzo 2024.  “SperimentArti” ha lo scopo di valorizzare i lavori focalizzati sulla ricerca di nuove e diverse forme drammaturgiche lontane dalla scena teatrale tradizionale. Il Centro Culturale Artemia è una realtà finalizzata alla scoperta di nuovi universi creativi con uno sguardo particolarmente rivolto verso la grande presenza di sperimentazioni teatrali degne di nota, lontane da cliché e consuetudini e desiderose di un palcoscenico per esprimere la loro qualità artistica. “SperimentArti” è una possibilità per gli artisti e per il pubblico per proporre e apprezzare nuove e diverse forme di espressione.

lunedì 12 febbraio 2024

"SperimentArti" Rassegna di teatro sperimentale del Centro Culturale Artemia - Progetto promosso da Roma Capitale. Primo spettacolo: ANFOTERO con Giorgio Volpe e Gisella Cesari

  K-news 


XI° Stagione Teatrale 2023-2024
CENTRO CULTURALE ARTEMIA
Direttrice Artistica: Maria Paola Canepa
 
SperimentArti
Rassegna di teatro sperimentale del Centro Culturale Artemia
Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico, curato dal Dipartimento Attività Culturali, per il reperimento di progetti per la concessione di contributi destinati a sale teatrali private con capienza inferiore a 100 posti per progetti di ricerca e sperimentazione per la Stagione 2023/2024.
Dal 12 febbraio 2024 al 3 marzo 2024
 
SperimentArti - Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico, curato dal Dipartimento Attività Culturali, per il reperimento di progetti per la concessione di contributi destinati a sale teatrali private con capienza inferiore a 100 posti, per progetti di ricerca e sperimentazione per la Stagione 2023/2024. - si svolgerà al Centro Culturale Artemia di Roma dal 12 febbraio 2024 al 3 marzo 2024.  SperimentArti” ha lo scopo di valorizzare i lavori focalizzati sulla ricerca di nuove e diverse forme drammaturgiche lontane dalla scena teatrale tradizionale. Il Centro Culturale Artemia è una realtà finalizzata alla scoperta di nuovi universi creativi con uno sguardo particolarmente rivolto verso la grande presenza di sperimentazioni teatrali degne di nota, lontane da cliché e consuetudini e desiderose di un palcoscenico per esprimere la loro qualità artistica. “SperimentArti” è una possibilità per gli artisti e per il pubblico per proporre e apprezzare nuove e diverse forme di espressione.