MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | VIDEO | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira VirusKira ManuKira AttiroKira Krouge ChiKira VolpocaKiro MireKira

venerdì 30 ottobre 2009

ORE 3

Tutto nel pomeriggio di ieri.


Ai piedi di un muro uno scheletro marrone

Una cicala stanca!

Più in là un grillo, è immobile.

E ancora là vicino, un gatto!

Sonnecchiava, sonnecchiava.

Sognava un topo saltare

Poi un’iperbole il soffio del vento, fruuu!

E una foglia si stacca dal ramo.

Cade, cade… volteggia, poi un tonfo

Sotto ai piedi frantuma, un cristallo!

Si squarcia, si spacca,va in pezzi.

Rosso, arancione, giallo

Ops… cambia stagione

Ma in lontananza il marmoreo, il grigio e il freddo.

… divampa come un fuoco di un fosforo bianco!

Una tenue ma irresistibile brezza, avverte:

Cambia, modifica, trasforma… divieni, diventa

Tic, tic… tic, tac… tic, tic… tac… ore 3 pm…

È tardi!

di
Antonio Paciello
(PeloKiro)

1 commento: