MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge VeraKira

sabato 16 ottobre 2010

FUNERAL PARTY - da morire dalle risate





Come si fa a ridere di un funerale? Beh...basta mettere insieme situazioni così grottesche tanto da farti dimenticare che si sta celebrando una cerimonia funebre!

Il regista è Frank Oz conosciuto per aver girato la divertente commedia “In & Out” e soprattutto il thriller “The Score” dove ha diretto Robert De Niro ed è stato l'ultimo film interpretato da Marlon Brando, anche se i rapporti tra il regista e l'attore non furono per niente buoni.
Il film comincia con l'arrivo della bara, dove Daniel, figlio del defunto, si accorge che l'agenzia funebre ha sbagliato morto...ma questo è solo l'inizio. Si troverà a battibeccare con il fratello Robert uno scrittore famoso a cui invidia il suo successo tanto da cimentarsi anche lui in un romanzo.
Dovrà tenere a bada il fidanzato di sua cugina a cui per sbaglio è stato dato dell'LSD al posto del valium, nonché un nano che è stato l'amante segreto del padre e vuole dei soldi per far tacere la storia. L'unica cosa che vorrebbe Daniel è fare un encomio funebre che renda omaggio al padre ma più cerca di far filare tutto liscio e più le cose diventano complicate in modo sempre più gigantesco!
Quest'anno è stato girato anche un remake di questo film con il titolo “Il funerale è servito” che non ha avuto lo stesso successo anche se la sceneggiatura era la stessa dell'originale; in Italia arriverà solo la versione DVD dati i ridotti incassi degli USA.
 Il vero successo della pellicola originale non sta solo nelle gag, il suo vero punto di forza è l'alchimia che si è creata tra gli attori, tutti ottimi professionisti ma nessuna star, che ha reso la pellicola così divertente.
Umorismo decisamente “british” che unitamente a degli attori di buon livello creano una pellicola giusta per passare una serata divertente, certo...magari non rimarrà nella storia del cinema, ma mica ci possiamo vedere tutte le sere “Il padrino”!

Scheda film
Titolo originale: Death at funeral
Paese: USA, Germania, Regno Unito
Anno: 2007
Regia: Frank Oz
Sceneggiatura: Dean Craig

di
Ezio Morbidelli (RoyalKiro)

Nessun commento:

Posta un commento