MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge VeraKira

martedì 26 aprile 2011

PARLIAMO DI TE!


autore: Fulvia Vellusi (Chkira)

Allora vogliamo cominciare ad interagire facendo in modo che il mio intervento non sia un semplice monologo?

Ho tante domande a cui rispondere ma sarebbe molto più interessante se le domande me le facessi tu, Gioia…!
Mi sento tanto un ospite di Marzullo!
Non ti piacerebbe sapere quale “mossa” potrebbe cambiarti la vita?
Per esempio: mandami la foto della tua camera da letto. L’analizzerò con cura e ti dirò cosa fare se… sei single e vuoi trovare l’anima gemella, se… ti senti estraniata dal mondo, se… vuoi fare pace con una persona amica, se… vuoi migliorare la tua vita sessuale!!! E tanto ancora.
Non essere scettico/a, cosa ti costa provare? Male non ti può fare, sei d’accordo?
Adesso ti racconto un aneddoto. Nella camera da letto di Loredana, una mia lettrice, la posizione del letto era rivolta verso la porta che si apriva su un corridoio in direzione dell’ingresso di casa: un vero e proprio cunicolo di energia con direzione “fuori” o “fin troppo dentro”!
Di notte il sonno le risultava abbastanza tranquillo, non era disturbata da quella corrente così diretta tra il letto e l’ingresso, ma la vita privata di Loredana sembrava essere insidiata da un senso di invadenza continuo.
Non riusciva a scrollarsi di dosso la spiacevole sensazione di intrusione.
In effetti ciò che non riusciva a fare, era godere della sua intimità, come se fosse sempre in guardia da qualcosa, un vero e proprio controllo “continuo ed inconscio” verso la porta d’entrata della sua vita.
Allora le ho detto: “Ora ci penso io e vedrai!!!”
Abbiamo subito invertito la posizione del letto e il problema si è risolto. Certo la seccatura è stata dover riadattare tutti gli altri mobili, gli oggetti e i quadri con la nuova sistemazione, ma a suo parere … ne è valsa la pena.

Allora proviamoci insieme….fammi sapere e ti dirò.

info.fsit@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento