MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge VeraKira

domenica 8 gennaio 2012

LA LUCE DI UN SORRISO






Cara Anna, da quanto tempo….
Ti sento stanca e depressa. Cos’è che non va?
Certo, vengo da te per un caffè!

Entro in casa.
Luci accese? Alle tre del pomeriggio?
Ci mettiamo a chiacchierare.
Che fine ha fatto il tuo brio, il tuo entusiasmo?
Il tuo umore rispecchia esattamente l’energia che si respira nella tua casa: buio e depresso.

Ci sediamo in salone.
Il tuo nuovo acquisto? Sì, carine queste tende, un vero affare?! Ne sei certa?
Sopratende di tessuto in cotone doppio, pesantemente dorato e damascato con mantovana della stessa fattezza e sotto altre due tendaggi. Si,  è vero, bianchi e semitrasparenti, in taffettà di seta, ma…
E parliamo poi del colore di quella parete, porpora tendente al nero, sei costretta a guardarla in ogni momento perché è la prima cosa che noti quando sei seduta alla scrivania? Anche quella è una tua scelta? Come dici? Ah, sìììì!?


Me ne vado, ovviamente depressa, ma tornerò presto e porterò con me un po’ di luce.

Ciao Anna, eccomi di nuovo.
Dunque…il soggiorno è esposto a nord e per questo già di per sé penalizzato dall’assenza della luce e del sole, è anche la stanza che vivi di più durante il giorno perché qui hai posizionato il tuo angolo studio. E allora?!
Il tuo spazio cambierà “umore” con piccolissimi accorgimenti.

Ovviamente togliamo le sopratende, lasciamo solo i veli in taffettà.
Con il tessuto damascato? Ma cara, ci faremo delle fodere per giganteschi cuscini volanti da mettere sul tappeto e tanti altri più piccoli che daranno un tocco di luce al color tortora… del divano. La mantovana? La lasciamo così com’è, farà da richiamo ai cuscini.
La parete? Che ne pensi di un bel turchese? In linea con i colori dell’elemento acqua che regna in questo spazio.
Infine cerchiamo insieme una tonalità che si adatti sia al giallo oro che al tortora. Come dici, difficile?  Cara, ma non impossibile!
E ora mettiamoci al lavoro. Quando avremo finito, oltre alla luce meriteremo un sorriso e… un buon caffè!



Se consideri questo post interessante scrivi un commento, vota le stelline e clicca mi piace!  


Nessun commento:

Posta un commento