MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | fridaartes | privacy e cookie | disclaimer
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira ManuKira AttiroKira MireKira VeraKira CeresKira VolpocaKiro

sabato 9 gennaio 2021

LA STRADA DEL RITORNO di MARCO FORTUNA favole che illuminano ricordi, emozioni e desideri

Autrice: Raffaella Ceres (CeresKira)

Cosa c’è di meglio che iniziare un nuovo anno insieme leggendo delle favole?

L’occasione ce la offre il libro "LA STRADA DEL RITORNO. Favole d’amore e di perdono", La Rondine Edizioni, una raccolta di favole brevi scritte da Marco Fortuna e illustrate da Antonio Spadaro. Quando il tempo a marzo si è fermato improvvisamente, la nostra rubrica #nonchiamatelipiccoli si è occupata di consigliarvi dei libri speciali per più o meno giovani. Abbiamo pensato di continuare, presentandovi libri nuovi, per rendere omaggio anche al ritmo del tempo rinnovato.

"LA STRADA DEL RITORNO" è un libro che si legge tutto d’un fiato. Cinque racconti che parlano, come ci spiega lo stesso autore, di amore e di perdono. Ma la vera sorpresa si cela nel lento svelarsi dei protagonisti che incarnano l’amore e il perdono. Protagonisti non convenzionali che vestono panni inaspettati e che pure ciascuno di noi conserva nello spirito del bambino o della bambina che è stato e che non dovremmo dimenticare di essere.


Storie semplici e di immediata comprensione che, come lucciole in un bosco incantato, illuminano ricordi, emozioni e desideri per poi svanire e accendere le ombre di altre meraviglie inaspettate. Apre le danze la favola  “Bambole contro robot” che è omaggio all’eterno rapporto d’amore – odio fra fratellini e/o sorelline. “La ragazza e il pettirosso” segue le trame delle fiabe più romantiche insegnandoci che il bene chiama il bene e forse, qualche volta, anche l’amore. Con “Malerba, clorofilla e la guerra dell’orto” ritroviamo il sapore delle belle favole di Esopo in chiave pop. Ma il mio cuore è stato rubato dalle ultime due favole del libro: “La macchina del perdono” e il “Corvo riporta la luce”.

“La macchina del perdono” ci suggerisce con garbo e allegria di imparare a perdonare noi stessi prima degli altri. Impresa difficile eppure è azione preziosa che qualcuno ce lo ricordi, se poi lo fa attraverso una favola la magia è assicurata.

“Il Corvo riporta la luce” è la favola dei gesti dell’amore puro che chiede spesso sacrifici enormi e che ci regala prospettive inaspettate. È una favola che ci insegna che non sempre quello che sembra è quel che è, che tutte le persone meritano di essere accolte e ascoltate senza pregiudizio.

Le illustrazioni di Antonio Spadaro richiamano il tema dell’essenzialità e ben si sposano con la definizione che abbiamo inizialmente scelto per presentarvi il libro di Marco Fortuna.

LA SCINTILLA
Pensare come i grandi. Immaginare come i più piccoli. I libri ci insegnano che…

Cosa mi è piaciuto di questo libro? Che parla ai più giovani con parole “da grandi” scelte con cura e riconoscibili ad ogni età. Quando un libro è capace di suscitare emozioni nei cuori dei grandi e piccini vuole dire che è un libro prezioso che la nostra rubrica #nonchiamatelipiccoli vi consiglia per iniziare bene il nuovo anno, sotto il segno dei gesti gentili.

- Raffaella Ceres -
_KIROLANDIA®_


“La strada del ritorno. Favole d’amore e di perdono” La Rondine Edizioni – aprile 2019. Età di lettura: da 7 anni

www.marcofortuna.it

www.edizionilarondine.it