MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | fridaartes | privacy e cookie | desclaimer
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira ManuKira AttiroKira MireKira VeraKira CeresKira VolpocaKiro

martedì 24 novembre 2020

KIROSEGNALIAMO dal 24 al 30 novembre 2020



Kiri, continuano in questa stagione 2020-2021, le KIROSEGNALAZIONI di KIROLANDIA blog di cooperazione dell'omonima corrente culturale. Ogni settimana, sulla base delle tantissime proposte giunte in redazione, selezioniamo per voi alcuni eventi da seguire a Roma con un veloce sguardo in streaming e fuori porta.
Potete inviarci i vostri Comunicati Stampa ad una delle nostre email kiroalndia@gmail.com - info@kirolandia.com. Scriveteci e raccontateci delle vostre iniziative.
 
Vi ricordiamo che i suggerimenti di Kirolandia sono tripli!!!
Non solo qui nel blog ma anche attraverso le KIROSOCIALNEWS, lanci direttamente dai nostri social: Facebook, Twitter e Linkedin. Non appena ripartirà la trasmissione radiofonica, "#doyoudream kirolandia on air" su Radio Godot, riprenderà anche la diffusione del KIROEVENTO DA SOGNO della settimana!
Seguite sempre gli hastag #kirosegnalazioni #kirosocialnews #kiroventodasogno e scoprirete i selezionatissimi suggerimenti dei Kiri di Kirolandia!
 
Dunque per sognare con voi...
 
LIBRI
 
NOVITA'
 
TITOLO
 “PANNI AL VENTO”
il nuovo libro di
ALESSANDRA IANNOTTA
con la prefazione di Maura Locantore
Edizioni L'Euridita
 
DOVE
IN LIBRERIA E NEGLI STORE DIGITALI
 

DETTAGLI
«Non c’è tempo
per fare male, per essere contro»
 
È in libreria e negli store digitali “Panni al vento”, il nuovo libro di Alessandra Iannotta pubblicato da L'Erudita. Una raccolta di centouno poesie scritte in questi ultimi cinque anni. Sono tutte fotografie di attimi rubati al divenire delle cose. Briciole di umanità trasformate in polveri di stelle e ora perle preziose da custodire e ritrovare oltre il tempo.
 
«Sono onorata e felicissima di avere ricevuto la prefazione della Professoressa Maura Locantore: le sue parole mi hanno toccato il cuore perché hanno colto l’essenza della mia poesia- spiega Alessandra Iannotta Una poesia non costruita e non filtrata dallo sforzo di una ricerca stilistica, una poesia che ha la forza di parlare a tutti perché è alchimia di emozioni, lampi che mi attraversano nei momenti più impensati. Una poesia vera che trova la sua forza nella universalità dei sentimenti».
 
Come i panni al vento, le parole e i versi danzano tra le raffiche della poesia. La vita piena, la passione, l’emozione di essere nel mondo permeano la silloge, le cui poesie partono spesso dalle piccole cose del mondo, da sentimenti semplici ma inebrianti e nutrienti. Anche le cadute nella cupezza e nella malinconia trovano subito un riscatto nel senso di grandezza di quello che significa esistere come essere umano in connessione con tutti gli altri, in un continuo immergersi in se stessi per riscoprire le profondità del proprio Io e poi uscirne arricchiti e completi.
 
Alessandra Iannotta, con un linguaggio immediato ma potente, esplora l’interiorità di una persona, di una donna viva che trova se stessa ogni giorno nel mondo e nei suoi dettagli più poetici.
 
BIOGRAFIA autore
Alessandra Iannotta, è nata a Roma. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza all’Università “la Sapienza” di Roma e adesso esercita nella Capitale la professione di avvocato civilista.
Le sue poesie sono state pubblicate in varie antologie poetiche e hanno ricevuto premi e menzioni speciali in numerosi concorsi nazionali e internazionali di poesia e di narrativa.
Nel 2015 ha pubblicato con la casa editrice Dante Alighieri un libro di poesie in prosa,dal titolo “Sangria al Grippiale”, finalista alla prima edizione del Premio Internazionale di poesia Sulle Orme di Léopold Sédar Senghor.
Nel giugno 2019 ha pubblicato con la casa editrice Kanaga Edizioni il suo primo romanzo dal titolo “Gli occhi di Asha” premiato, come premio speciale “Milano Donna”, alla terza edizione del Premio Letterario Milano International.
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
 
GIA' SUGLI SCAFFALI
 
 TITOLO
ROBERTA PALOPOLI 
TRE PER UNA
I crimini di Stuart Newell
Il nuovo romanzo
Castelvecchi Editore
 
DOVE
DISPONIBILE IN LIBRERIA E NEGLI STORE DIGITALI

 
DETTAGLI
 A proposito del libro, la scrittrice commenta: «Questo romanzo è nato per caso, ho immaginato un personaggio che potesse sempre trovare una via d’uscita, ma con un cuore leale, l’esigenza sottostante può essere la mia voglia di riscatto da un mondo in cui spesso siamo succubi di regole e leggi senza senso, la mia innata necessità di totale indipendenza e libertà dalle regole sbagliate. - continua - Spero che i lettori comprendano la leggerezza e l’onestà del personaggio, che possano intravedere nella stranezza della storia non solo la particolarità della sua personalità ma la capacità di sognare, agire e affrontare sempre ogni cosa senza paura. Nonostante il “mestiere” che svolge».
Stuart Newell uccide, con soddisfazione. Non sa porre ostacoli ai suoi desideri assassini. Viaggia, ha successo, classe, bellezza. Uccide ormai senza comprenderne il motivo, come avesse ogni giorno una missione criminale incontrollabile. Riesce ad adescare le sue vittime con stratagemmi assolutamente straordinari. Stuart però si innamora. E da quel momento il suo compito si amplifica, stimolato da un sentimento sconosciuto.
Tre per una. I crimini di Stuart Newell è un romanzo articolato che ci avvicina alla mente criminale di chi considera la sua vita ostaggio del delitto, non senza attimi di lucida umanità. Un “fashion killer”, cittadino del mondo, che infierisce con classe e vive in un universo di logico ordine.
 
BIOGRAFIA autrice
Psicologa, vive e lavora a Roma. Ha pubblicato Mater dolcissima (Emersioni, 2018). Tre per una. I crimini di Stuart Newell è il suo secondo romanzo.
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
 
MUSICA
 
NOVITA'
 
TITOLO
“Senza Paura”
il nuovo singolo
di BIBA
Romolo Dischi
 
QUANDO
Dal 27 novembre

 
DETTAGLI
Esce il 27 novembre il nuovo singolo di Biba, “Senza Paura”, per Romolo Dischi, distribuito da Pirames International.
“Se non hai paura non è amare”. O almeno, se non si ama con una giusta dose di paura, si ama a metà. Non si può amare senza il brivido dell’errore, del senso di precarietà dei momenti condivisi, dell’incertezza sulla forma che assumeranno i nostri sentimenti domani.
E se tutto cambiasse?
Biba racconta il momento in cui la paura si realizza nella presa di coscienza che la persona che amiamo non prova più nulla di quello in cui abbiamo sempre creduto. Oscilliamo tra la sconfitta e l’accettazione, persi in pensieri e dubbi disarmanti. Cosa gli rimarrà di me? Un ricordo? Un sorriso, un momento di tenerezza? Parlerà di me, la sera mi penserà ancora?
Amare è saltare nel burrone, correre a duecento all’ora in autostrada, contromano. Nonostante questo, non possiamo tirarci indietro e accettiamo la paura come primo, imprescindibile compromesso. E la paura, come tutte le emozioni, è sana. Perché in fondo, se non esitiamo neanche un attimo, allora non è amare.
COME NASCE IL BRANO
Il brano nasce in un momento di sconfitta, quanto di realizzazione, di ciò che non c’è mai stato. Rendersi conto che chi hai davanti non prova nulla di quello in cui tu hai sempre creduto è disarmante. Cosa lasciamo all’altro? Un ricordo? Un sorriso, un momento di tenerezza?
 
BIOGRAFIA autrice
Biba è una giovane cantautrice romana: studia visual design e odia il mare ad agosto. Inizia a suonare la chitarra con il sogno di diventare una rockstar, come quelle degli anni ’90. Crescendo si accorge che scrivere è una necessità che va ben oltre il bisogno di farcela, è la maniera più immediata per dire la sua, ad ogni costo.
Le canzoni le servono a prendere a calci qualcosa di grande, anche quando sono delicate. Sonorità elettroniche e dure si contrappongono alla trasparenza di testi prettamente cantautoriali, con l’intenzione netta di rompere qualsiasi tipo di schema.
 
ALTRE INFORMAZION
I
 Link
open.spotify.com/album/5VyCI9e5TmU3bcGnOm7zt5

Autore e Compositore: Biba (Benedetta Barone)
Produzione: Aurelio Rizzuti, Il Cubo Rosso Recording
Eseguito da: Benedetta Barone, Riccardo Laurenti, Matteo Di Stefano, Damiano Malori.
Etichetta: Romolo dischi - fabio@romolodischi.it
Management: Ludovica Russo - management.russo@gmail.com
Distributore: Pirames International
 
Instagram: www.instagram.com/bcomebiba/
Facebook: www.facebook.com/bibamusicofficial
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
 
GIA' NEGLI STORE
 
TITOLO
RIVOLUZIONE DISCHI
Presenta
SYSTOLIC AND DIASTOLIC
DISCO D’ESORDIO DEL DUO FISCHER BOOM
Con Pierpaolo Ranieri al basso e Marco Rovinelli alla batteria
 
DOVE
Dal 13 novembre 2020 su tutti i canali digitali

 
DETTAGLI
Un disco in cui il basso e la batteria incontrano l’elettronica con un linguaggio che miscela groove, psichedelia e improvvisazione. Systolic and Diastolic è l’album d’esordio dei Fischer Boom, band composta da Pierpaolo Ranieri al basso e Marco Rovinelli alla batteria, che esce venerdì 13 novembre per l’etichetta Rivoluzione Dischi. I due musicisti, che collaborano insieme da molti anni in vari ambiti musicali, hanno deciso di creare questo progetto discografico cominciando ad unire piccole idee ritmiche molto libere, sviluppando poi composizioni strumentali basate su atmosfere di tipo psichedelico ed elettronico con un sound graffiante e metropolitano. Non a caso la caratteristica principale del duo è una ritmica serrata con un basso potente, diretto e dal suono nitido e una batteria dalle diverse colorazioni timbriche. A questo i due musicisti hanno aggiunto synth, drum machines, cori e altri suoni ricercati, sempre con l’idea di rendere il tutto riproducibile in un live essenziale ed energico. Un progetto in cui Pierpaolo Ranieri Marco Rovinelli hanno cominciato a esplorare una nuova direzione musicale che si differenzia dalle loro produzioni precedenti.
La pubblicazione del disco è stata preceduta da due singoli: il primo Change Direction, uscito il 31 maggio 2019, brano che è senza dubbio un buon manifesto del progetto, sia a livello compositivo sia nella performance live, data anche la presenza di sezioni che si possono aprire facilmente a momenti improvvisativi. I'm late, uscito nell’ottobre 2020 è il secondo singolo del duo e si caratterizza per un beat accelerato, ispirato ai ritmi della metropoli e alla frenesia della vita quotidiana. Al brano ha fatto seguito un video, realizzato da Giacomo Citro e Valerio Fea, in cui la vita del protagonista è cadenzata da un'organizzazione molto serrata e concreta con un finale che però lascia qualche dubbio allo spettatore su quale sia la reale interpretazione della storia.
 
Tracklist
I’m Late
A little breath
Change Direction
Escape from Metropolis
Order and Chaos
Digital Soul
Iron Hands
The Butler
 
ALTRE INFORMAZIONI
 Link Spotify
https://open.spotify.com/album/5MRRWJAtzuBWoKdiRhkyuI?si=nnE-XZt5Q2WNk97UI2LQFQ
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
 
ARTE

PROSEGUONO...
 
TITOLO
BACK TO NATURE
Un progetto espositivo inedito che riflette sul futuro e sui cambiamenti climatici
In mostra nel parco, a ingresso gratuito, le installazioni di artisti di fama internazionale come Andreco, Mario Merz, Mimmo Paladino,
Benedetto Pietromarchi, Davide Rivalta, Grazia Toderi, Edoardo Tresoldi e Nico Vascellari
 
DOVE e QUANDO
PARCO DI VILLA BORGHESE _ Roma
Dal 15 settembre al 13 dicembre 2020

 
DETTAGLI e CON CHI
Il parco di Villa Borghese, uno dei parchi storici più famosi e amati di Roma, ospiterà Back to Nature. Arte Contemporanea a Villa Borghese, a cura di Costantino D’Orazio. Un progetto espositivo inedito che riflette sul futuro e sulla necessità di costruire un nuovo rapporto con la natura, in questo complicato periodo di cambiamenti climatici e di pandemia. In mostra, ad ingresso gratuito, una serie di installazioni pensate per essere esposte all’aperto e apprezzate da tutti coloro che frequenteranno il parco, appositamente progettate o reinventate per l’occasione da artisti di rilievo internazionale come Andreco, Mario Merz, Mimmo Paladino, Benedetto Pietromarchi, Davide Rivalta, Grazia Toderi, Edoardo Tresoldi, Nico Vascellari.
Back to Nature rappresenta una novità assoluta all’interno della programmazione culturale della città: si tratta del primo progetto coordinato con installazioni d'arte contemporanea nell’ambito di una strategia di valorizzazione dei parchi storici della Capitale. Le opere dialogheranno grazie alla trasparenza, che permetterà di ammirarle in sintonia con la natura del parco e in perfetta convivenza tra loro. Passeggiare nel parco permetterà ai visitatori di godere della corrispondenza tra il segno contemporaneo, le architetture del parco e le piante che lo abitano.
 
La manifestazione è concepita come un festival nel quale, intorno alle grandi installazioni artistiche nel verde, in dialogo armonioso con la natura, si svolgeranno performance musicali e interventi di street artist, volti al coinvolgimento del pubblico. I visitatori della mostra potranno interagire con le immagini elaborate dagli artisti e diventare protagonisti del festival attraverso selfie e scatti fotografici.
 
COSTO e altre INFORMAZIONI
Ingresso gratuito
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
 
PER I BAMBINI
 
NOVITA'
 
TITOLO
Technotown
Le nuove attività on line rivolte a tutti e lo speciale Didattica a distanza per le Scuole
Sul sito web e sui canali social ripartono le nuove le attività
ludiche, didattiche e scientifiche e il catalogo con l’offerta per le Scuole


DETTAGLI
Technotown, lo spazio dedicato alla creatività e alla scienza dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, per essere vicino ai ragazzi e alle famiglie in questo tempo “sospeso”, riparte sul web con le nuove attività digitali a distanza del progetto Techno@Home.
 
Un progetto che dallo scorso marzo ad oggi ha portato tante persone, piccoli e grandi, alla scoperta di curiosità, sperimentando insieme e divertendosi con la musica, la fotografia, la botanica e tanto altro ancora. Un progetto che soprattutto ha permesso a ciascun partecipante di poter condividere, attraverso i giochi e le sfide, la propria creatività con amici, familiari e persone vicine e lontane, creando una vera e propria community virtuale che anche oggi sta proseguendo con grande partecipazione. 
 
Accanto alle nuove proposte ludico-scientifiche online rivolte a tutti, bambini e adulti, è stata elaborata anche una nuova programmazione specifica per le Scuole, con approfondimenti e laboratori progettati ad hoc come supporto alla Didattica a distanza. Il catalogo con la nuova offerta per le Scuole sarà disponibile on line a partire dal 20 novembre, giorno in cui si celebra la Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
 
LE SFIDE LIVE
Ogni settimana, martedì e giovedì alle ore 18.30 secondo il calendario pubblicato sul sito www.technotown.it, verranno proposte le divertenti e gettonate sfide on line che ogni famiglia o singolo utente potrà svolgere da casa con i semplici oggetti a disposizione. Allo scoccare dell’ora sul sito appariranno le istruzioni per partecipare alla sfida in programma. Completato quanto richiesto, nel tempo massimo di 45 minuti, basterà inviare una foto digitale del proprio elaborato finale all'indirizzo mail lab@technotown.it
 
Tutti i partecipanti riceveranno technopunti in premio. Ogni mese sui canali social si terrà poi un contest per far votare le opere migliori e permettere ai partecipanti di accumulare  punti aggiuntivi per scalare la classifica della Hall of Fame, la pagina del sito dedicata ai vincitori.
 
CONTEST E SFIDE SPECIALI
Nel corso delle settimane verranno proposti alcuni contest e sfide speciali nelle quali i partecipanti si cimenteranno in varie aree creative, musica, fotografia ed altro.
 
SPECIALE SCUOLE
Anche le Scuole di ogni ordine e grado, dalla primaria alla secondaria di 1° e 2° grado, potranno partecipare ad alcune attività e laboratori a distanza pensati specificatamente per esse. I tutor di Technotown, attraverso la piattaforma Google Suite accompagneranno docenti e studenti, in alcuni percorsi formativi, laboratoriali, ricreativi e creativi legati ai temi della botanica, della fotografia, del cinema, della percezione e della composizione musicale.
I laboratori, della durata di 1 ora, saranno gratuiti per le scuole che ne faranno richiesta scegliendo tra le diverse proposte presenti nello specifico catalogo:
 
1)       UNA VITA DA RIFIUTO
TARGET: scuola secondaria di primo grado (dalla 1 alla 3 media)
DURATA: 2 appuntamenti di 1 ora ciascuno (1 - Una vita da rifiuto; 2 - Una vita tra i rifiuti)
Prenotabile dal 1 dicembre
 
2)       CARTONI ANIMATI IN CLASSE: dalla tecnica della stop motion al flip book.
TARGET: scuola primaria (dalla 2 alla 5 primaria)
DURATA: 1 ora
Prenotabile dal 1 dicembre
 
3)       MEMORY MUSIC CHALLENGE
TARGET: Terze medie e Istituti superiori.
DURATA: 1 ora
Prenotabile dal 3 dicembre.
 
4)       ILLUSIONI OTTICHE CHE MAGIA!
TARGET: scuola primaria.
DURATA: 1 ora
Prenotabile dal 1 dicembre.
 
5)       APRO f DI UNO STOP! Pillole di fotografia
TARGET: seconda/terza media e scuole superiori
DURATA: 1 ora
Prenotabile dal 1 dicembre.
 
6)       MOUSIKÉ
TARGET: Terze medie e Istituti superiori.
DURATA: 1 ora
Prenotabile dal 18 dicembre.
 
7)        OSCAR WILDE STORYTELLING
TARGET: scuole medie inferiori e superiori.
DURATA: 1 ora
Prenotabile dal 18 dicembre.
 
Altre INFORMAZIONI
Maggiori informazioni potranno essere richieste scrivendo alla mail lab@technotown.it
 
TECHNOTOWN
www.technotown.it - lab@technotown.it
Facebook: @Technotown - Ludoteca a Villa Torlonia
Twitter: @technotownroma
Instagram: @technotownroma
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
 
IN STREAMING
 
FESTIVAL e CONCORSI
 
NOVITA'
 
TITOLO
Festival dell’Eccellenza al Femminile
UNO SPIACEVOLE INCOVENIENTE
Le donne la violenza e la narrazione
Maratona di incontri e spettacoli nella Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
 
DOVE e QUANDO
25 novembre 2020 – dalle 11.00 alle 23.00
Online sulle pagine social del Festival, di Coop Liguria e di Goodmorning Genova

 
PROGRAMMA
Ore 11 - 11.15   NON PER ME SOLA / Primo episodio: Madre? Purché sia un sacrificio
Spettacolo a leggio con Valeria Palumbo, caporedattore RCS e scrittrice (voce) e Carlo Rotondo (chitarra e voce) dal libro di Valeria Palumbo Non per me sola. Storia delle italiane attraverso i romanzi (Laterza).
 
Ore 12 - 12.15   MATERDEI / Primo episodio: Le viole sulla pelle (location, una cameretta)
Racconti e musiche dal vivo, villanelle del ‘600, canzoni classiche napoletane, canzoni d’autore con Angela Villa, attrice, cantante e drammaturga (canto, voce narrante, testi) e Franco Ventimiglia (canto, chitarra classica).
 
Ore 13 – 13.15 VENÌ NO TENGAS MIEDO a passo di danza fuori dalla violenza
Monologo di e con Patrizia de Franceschi, insegnante e drammaturga.
 
Ore 14 - 14.15   SENZA CHIEDERE PERMESSO. Il mondobastardo
Poesie in voce con Ezel Alcu attivista curda, rifugiata politica e già protagonista dei fumetti di Zerocalcare, dal libro Senza chiedere permesso. Il mondobastardo (End edizioni). 
 
Ore 15 – 15.15   MATERDEI /Secondo episodio: L’altra faccia (location, la cucina)
 
Ore 16 - 16.15  MATERDEI /Terzo episodio: Perché ti amo (sfondo nero)
 
Ore 16.30 – 16.45   IL CORAGGIO DI CERCARE LAPACE  
Intervista con Luisa Morgantini,  ex vice presidente dell’Europarlamento, ex sindacalista, tra le fondatrici della rete internazionale delle Donne in nero, Luisa Morgantini è la presidente di Assopace e da anni in prima linea nella difesa del diritto di autodeterminazione dei popoli.
 
Ore 17 - 17.15   NON PER ME SOLA / Secondo episodio: Che follia essere donna
 
Ore 17.30 – 17.45   LUISA  (location Teatro)
Monologo con Bruna Braidotti, attrice, regista e drammaturga, anima delle Compagnia di Arti e Mestieri e del Festival LA SCENA DELLE DONNE Pordenone.
 
Ore 18 – 18.15 DONNE DI SABBIA - MUJERES DE ARENA il femminicidio di Ciudad Juarez
Spettacolo corale realizzato dall’omonimo collettivo Donne di sabbia, testimonianza e denuncia sul femminicidio di Ciudad Juarez (Messico
 
Ore 18.30 – 18.45 LA CONVENZIONE DI ISTANBUL Contrastare la violenza maschile sulle donne
Intervista con Simona Lanzoni vice pres. Fondazione Onlus PANGEA
 
Ore 19 – 19.15   NON PER ME SOLA / Terzo episodio: Non è mia la città
 
Ore 19.45 – 20    MATERDEI / Quarto episodio: La vie en rose (location, salotto di una casa )
 
Ore 20.30 – 21.30   LA MITE – dalla piattaforma zoom di Teatri d’Imbarco - Firenze
con Beatrice Visibelli, adattamento e regia Nicola Zavagli, da F. Dostoevskij
Per ricevere il link di connessione contattare info@teatridimbarco.it, 3294187925 whatsapp
 
Ore 22. – 22.15    NON PER ME SOLA / Quarto episodio: Il velo come sepolcro
 
Altre interviste e saranno aggiunte al palinsesto
 
Altre INFORMAZIONI
In collaborazione con: COOP Liguria, Festival dell’Eccellenza al Femminile, Art commission, Centro Antiviolenza di Via Mascherona, Pangea Fondazione Onlus. Compagnia di Arti e mestieri -  La scena delle Donne Pordenone, CGIL,Assopace, Rete Curdistan Tigullio, Senza Paura,
 
Progetto di Consuelo Barilari
Resp. organizzativo Gianluca De Pasquale
A cura di Schegge di Mediterraneo
 
 www.eccellenzalfemminile.it 
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
 
TITOLO
CONCORSO INTERNAZIONALE DEL CINEMA SOCIALE
EDIZIONE XII
Social Film Festival Artelesia 2020
 
DOVE e QUANDO
25 – 29 NOVEMBRE 2020
Il Festival è visibile sulla piattaforma https://www.mymovies.it/
e sulla pagina FACEBOOK: socialfilmfestivalartelesia


DETTAGLI
Social Film Festival Artelesia 2020, concorso internazionale del cinema sociale, giunto alla sua XII edizione, diretto da Antonio Di Fede.
L’iniziativa, nata a Benevento nel 2008 da un’idea di Francesco Tomasiello, organizzata dall’Associazione Culturale Libero Teatro, avverrà prevalentemente in forma digitale, nel rispetto della normativa anti-Covid. Si utilizzeranno i canali ufficiali del Festival (il sito, la pagina facebook e youtube) e la piattaforma MyMovies. In programma molteplici appuntamenti virtuali con attori, workshop con registi ed esperti di cinema, anteprime nazionali di film e la serata di premiazione della migliore opera cinematografica presentata da Pino Strabioli. Si segnalano tra gli eventi l’anteprima nazionale del film “La voce del lupo” diretto da Alberto Gelpi che annovera tra i suoi interpreti Mariagrazia Cucinotta e Christopher Lambert e l’omaggio ad Alberto Sordi a cento anni dalla sua nascita con l’intervista-spettacolo “Alberto Segreto” del giornalista Igor Righetti.
Il festival è vetrina per la promozione di film di interesse sociale e culturale appartenenti al circuito del cinema indipendente e non, luogo ideale per vivaci confronti tra produttori, autori e distributori, ma anche tra l'universo produttivo e il pubblico di riferimento. Per l’occasione sono stati indetti tre bandi di concorso in ambito cinematografico (sffa 2020, school & university, cinema comico) e nella prima giornata di festival si renderanno visibili per 24 ore i lavori finalisti. Venerdì 27 novembre alle ore 20.30 sarà trasmessa la serata di premiazione, presentata da Pino Strabioli. Ospiti speciali dell’evento saranno Vittoria Belvedere, Nancy Brilli, Giorgio Borghetti e Giampiero Ingrassia, testimoni col proprio lavoro dell’efficacia del connubio tra cinema ed impegno sociale.
In collegamento video Christopher Lambert che presenterà il suo film e tutti gli attori in gara tra cui Francesca Rettondini, Massimiliano Varrese, Gaia De Laurentis, Eleonora Ivone, Federico Le Pera, Rosalia Porcaro e Biondo, valutati in precedenza da una giuria tecnica (costituita da esperti del settore e da professori universitari), una popolare di cinefili e una di giovani (formata dagli studenti delle scuole di ogni ordine e grado e delle università).
Il festival si colloca tra gli eventi cinematografici più rilevanti del territorio sannita e della regione campana, ed ha una visibilità nazionale ed internazionale.   
 
PROGRAMMA
SOCIAL FILM FESTIVAL ARTELSIA
XII edizione
ON LINE EDITON
 
MERCOLEDÌ 25.11.2020
Proiezione dei lavori finalisti
Le proiezioni saranno visibili per l’intera giornata (h 24.00) accedendo alla piattaforma MYMovies ed alla pagina Social Film Festival
                                                                                                       
GIOVEDÌ 26.11.2020
ore 17.00
Workshop a cura del regista Alessandro Zizzo “Alla ricerca dell’arte perduta” (il cinema al tempo del covid)
 
ore 19.00
“QUANDO I MEDIA INCONTRANO IL SOCIALE”
Intervista alla giornalista e presentatrice de Le Iene, ROBERTA REI a cura di MELANIA        PETRIELLO
Entrambi gli eventi sono visibili sia accedendo alla piattaforma MYMovies ed alla pagina Social Film Festival, sia sui canali ufficiali del Festival (fb, sito, canale you tube)
 
VENERDÌ 27.11.2020
Ore 20.30
Serata di gala e cerimonia di premiazione dei film vincitori. Conduce PINO STRABIOLI. Tra gli ospiti della serata Massimiliano Varresi, Francesca Rettondini, Gaia De Laurentis, Vittoria Belvedere, Giampiero Ingrassia, Nancy Brilli, Giorgio Borghetti
L’evento è visibile accedendo alla piattaforma MYMovies ed alla pagina Social Film Festival
 
SABATO 28.11.2020
Ore 15.00
Intervista con il regista Alessandro Zizzo per il lancio del suo nuovo film “L’ultimo giorno del toro”
Ore 18.00
Proiezione del film “L’ultimo giorno del toro” di Alessandro Zizzo
Ore 19.30
Intervista con lo sceneggiatore Alessandro Riccardi per promuovere l’anteprima nazionale del film “La voce del lupo”
Ore 20.00
Proiezione in anteprima nazionale del film “La voce del lupo” di Alberto Gelpi e con Mariagrazia Cucinotta e Christopher Lambert                
Tutti gli eventi sono visibili accedendo alla piattaforma MYMovies ed alla pagina Social Film Festival
 
DOMENCA 29.11.2020
Ore 17.00
Workshop a cura di Alessandro Riccardi dal titolo “Prospettive del cinema di genere nell’industria cinematografica internazionale”. Interverranno Alessandro Riccardi, sceneggiatore e produttore, Alberto Gelpi, regista, Giorgio Bruno, regista, Gianluca Varriale, produttore
ore 20.30
“ALBERTO SORDI SEGRETO”
Intervista-spettacolo, in anteprima per la Campania, per il centenario della nascita di Alberto Sordi (1920-2020) con IGOR RIGHETTI.                                              
Entrambi gli eventi sono visibili sia accedendo alla piattaforma MYMovies che alla pagina Social Film Festival
 
Altre INFORMAZIONI
 il website dell’evento: www.socialfilmfestivalartelesia.it
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
 
MUSICA
 
NOVITA'
 
TITOLO
RAP METICCIO GANG
RELEASE PARTY – EVENTO STREAMING
In uscita
 L’EP ‘WE ARE LIONS’
Per l’etichetta Free Club Factory
Un evento nato con il sostegno di SIPROIMI e ARCI RIETI


DOVE e QUANDO
29 novembre 2020 dalle ore 18.00
Release Party Streaming
In diretta dall’Accademia del Tempo Libero (Circolo Arci Passo Corese)
 
DETTAGLI
Un incontro tra mondi, lingue e culture diverse che parte dall’Africa per giungere in Italia. Si presenta così Rap Meticcio Gang, collettivo musicale nato a Fara in Sabina che domenica 29 novembre alle ore 18:00 presenterà in diretta streaming dall’Accademia del Tempo Libero (Circolo Arci di Passo Corese) l’EP d’esordio uscito il 27 dello stesso mese su tutti i canali digitali per l’etichetta Free Club Factory. Tutto è cominciato grazie all’iniziativa di artisti e musicisti del territorio che hanno coinvolto alcuni giovani africani appassionati di rap (richiedenti asilo e protezione internazionale), provenienti da diverse zone del continente. Un progetto che si presenta come un incontro culturale, in cui i testi diretti e incisivi parlano di tematiche sociali legate all’emigrazione, all’accoglienza e alle difficoltà di inserirsi in una realtà completamente diversa dalla propria. Tutto nasce da un’idea del regista Marco Mari - Spotted Mind Video e vede il coinvolgimento del cantautore e produttore musicale Leonardo Angelucci & Free Club Factory. A questo va aggiunto anche il prezioso sostegno di SIPROIMI che insieme ad ARCI RIETI, ente gestore del progetto, hanno contribuito in maniera concreta alla nascita di questa iniziativa. La gang è composta da SakataMakata (Lamin Kolley), J Omzy (Omar Jammeh), Waznigang (El Ouazni Othmane) ed esplora la scena Rap – Hip Hop - Trap mescolando questi generi con forti radici afro-reggae. Gli artisti cantano in inglese americano, giamaicano, italiano e lingue africane originali come il Jola ed il wolof, fino addirittura all’arabo.
Rap Meticcio Gang nasce quasi per caso, da un incontro fortuito avvenuto tra le strade di Passo Corese (Fara in Sabina), un piccolo paese del Lazio apparentemente immobile, ma assai vivo dal punto di vista culturale. In questo contesto lontano dai grandi riflettori, alcuni artisti locali, grazie anche al sostegno di SIPROIMI (sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati) di Passo Corese, si sono uniti per fare musica e scambiare idee. Tutto parte come un gioco, con delle semplici prove casalinghe o in piazza, fino a diventare, con un po’ di sacrificio, un progetto concreto con un’identità artistica ben definita. Ogni rapper, con la propria lingua, senza mai tradire le sue origini, si mette a nudo e racconta la propria storia, partendo dalle radici, con un viaggio a 360 gradi in cui si fondono culture, pensieri e modi di essere. Un progetto artistico, dunque, che ha come obiettivo la conoscenza, lo scambio e l’integrazione tra universi in comunicazione tra loro. In questo contesto, dunque, il rap diventa meticcio e la purezza diventa una semplice astrazione ormai forse più che obsoleta.  
 
CREDITI
Produzione Musicale - Social Media Managment
Grafica – Foto – Produzione Evento
Leonardo Angelucci & Free Club Factory
Regia - Riprese - Montaggio - Color
Produzione Evento – Coproduzione Musicale
Marco Mari & SpottedMind Video
Art Work di Copertina
Viviana Sperti
Ufficio Stampa e Promozione
Carlo Cammarella

Altre INFORMAZIONI
 La diretta si potrà guardare dalla pagina Facebook: www.facebook.com/RapMeticcioGang
e dal Canale YouTube Ufficiale www.youtube.com/channel/UCi6gSqZYc8k6dRrepE8k0Eg
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
 
DANZA
 
NOVITA'
 
TITOLO
Tre performance in streaming per la stagione 2020
di TWAIN Centro Produzione Danza
 
DOVE e QUANDO
29 novembre 2020
Piattaforma digitale TWAIN Centro Produzione Danza

 
DETTAGLI
La stagione 2020 di TWAIN Centro Produzione Danza continua in un’unica serata in streaming, con tre proposte coreutiche imperdibili: Scivolo alla fermata del tram di Francesca Lettieri, Lungs di Ensemble Specific Dancers e Angeli e Insetti (Estratto da Romanza) di TWAIN physical dance theatre.
 
Ad aprire le danze, dalle ore 21:00, sarà Francesca Lettieri con Scivolo alla fermata del Tram: un ironico, serio, semi-serio dialogo tra musica e danza, ispirato con leggerezza e languida nostalgia al momento storico che stiamo vivendo. Una produzione di Compagnia ADARTE. Si continuerà con Lungs di Ensemble Specific Dancers, con le coreografie e le musiche di Loris Petrillo. In Lungs, elogio alla pura prestazione fisica del danzatore, Loris Petrillo fa emergere sapientemente fisicità e dinamica, giocando sulla ritmica e sui fiati. Da questa miscela ne scaturisce una performance al contempo atletica e poetica dove a essere protagonista è il movimento nella sua forma più autentica.
 
La serata si concluderà con la compagnia TWAIN physical dance theatre, diretta da Loredana Parrella, che presenterà Angeli e Insetti (Estratto da Romanza), liberamente ispirato al racconto “Morpho Eugenia” di Antonia S. Byatt. La performance, con Yoris Petrillo e Caroline Loiseau, è uno studio sul sentimento dell’amore attraversato da passioni violente. Nell’attimo in cui le cose sono e non sono più, si realizza una grande riflessione: quanto più ciò che amiamo ci sfugge, tanto più la reazione è di viverlo con pienezza di forze. Una pienezza che è comparabile alla più grande emozione, l’intimità che si raggiunge con la propria morte, inaccessibile nel tempo della normalità.
TWAIN Centro Produzione Danza
 
Altre INFORMAZIONI
Il servizio streaming di TWAIN Centro Produzione Danza è gratuito.
 Per accedere alla piattaforma digitale e assistere allo spettacolo, si richiede la cortesia di scrivere su WhatsApp al numero 3203120850, specificando il proprio nome e cognome.
info@cietwain.com | www.cietwain.com
facebook | instagram: @twaincentroproduzionedanza
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
 
GLI EVENTI SEGNALATI POTREBBERO SUBIRE VARIAZIONI
 
Segui sempre gli hashtag
#kirosegnalazioni #kirosocialnews #kiroeventodasogno
per rimanere informato
sugli eventi da sogno della settimana
 
Chiunque vuole segnalarci un'iniziativa può farlo inviando il Comunicato Stampa completo d'immagine ad una delle nostre email kirolandia@gmail.com - info@kirolandia.com
 
 
 
 

sabato 21 novembre 2020

MONICA BINO STUDIO PILATES nel cuore di SONDRIO l’armonia tra corpo, mente e spirito


"La cosa più importante non é ciò che stai facendo, ma come lo fai" sosteneva Joseph H. Pilates così noi Kiri di KIROLANDIA per essere sempre più vicini a tutti voi che continuate a seguirci con grande affetto, anche in questi giorni molto difficili, riprendiamo le nostre Kirointerviste e lo facciamo incontrando MONICA BINO, una donna intensa che vive nel profondo la pratica del PILATES.

Innamorata della vita, delle persone che hanno luce dentro il cuore, Monica già da qualche anno, nel suo STUDIO PILATES nel cuore della Valtellina a Sondrio, insegna con grande passione questa straordinaria disciplina.

Le sue parole ci condurranno in un mondo fatto soprattutto di condivisione il cui fine ultimo è costruire l’armonia tra corpo, mente e spirito.


Monica, intanto un immenso grazie per questo incontro con KIROLANDIA, entriamo subito nel vivo, in modo diretto e rompiamo il ghiaccio, cos'è il PILATES ma soprattutto cos'è per te?
Sono io che vi ringrazio per questo invito così posso condividere con voi un po' del mio modo di vivere questa stupenda disciplina che è il Pilates. E che cos'è il Pilates? Il Pilates è una disciplina che lavora la consapevolezza del corpo e il collegamento tra questo e la mente. Con il suo vasto e vario repertorio di esercizi non solo sviluppa forza, flessibilità, coordinazione, equilibrio, controllo ecc... ma promuove anche un miglioramento posturale e un approccio efficace alla respirazione e tanto altro. Il Pilates è un mondo di scoperte ad ogni movimento! 
Adesso che cos'è il Pilates “per me”? Grazie, adoro questa domanda! Cercherò di rendere viva la mia descrizione.
Mi siedo sul mio tappetino o sul mio attrezzo.
Ascolto il mio corpo, le mie emozioni.
Cerco una connessione tra il mio respiro e il movimento che andrò a fare.
Gli esercizi più faticosi mi mettono davanti alle mie limitazioni ma non mi fermo. Voglio andare oltre con consapevolezza.
Non devo mostrare a nessuno che posso farlo, ma voglio sentire dentro di me che ne sono capace.
In tanti esercizi mi sembra di ballare perché il respiro diventa fluido come il movimento. E alla fine della mia pratica mi sento libera, piena, sento di respirare quel che veramente sono e quel che veramente voglio. Questo è il Pilates per me!
 

giovedì 19 novembre 2020