MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | fridaartes | privacy e cookie
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge VeraKira

sabato 1 dicembre 2018

Con MICHELE PLACIDO il dramma pirandelliano SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE riempie di profondità la scena del TEATRO QUIRINO di Roma



 Recensione critica dello spettacolo SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE regia di Michele Placido 
di Luigi Pirandello
Prima replica, martedì  venti novembre duemiladiciotto, TEATRO QUIRINO - Roma.



L'autorevole attualità dei testi di LUIGI PIRANDELLO  è sempre forte e chiara in ogni sua battuta, in ciascuna dinamica creata, nella costruzione sapiente di ogni sua profondità.

Così, ancor più oggi, i drammi dell'essere e dell'esistere da lui scritti e descritti colpiscono, sbalordiscono anzi quasi stordiscono, identificandosi di nuovo e sempre nella permanente condizione umana di precarietà interiore pronta a riflettere sulle complessità del suo esistere.

A MICHELE PLACIDO, bravo e accorto regista di questo SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE in scena al TEATRO QUIRINO di Roma, va il primo grandissimo applauso per aver reso, con nitidezza ed efficacia, il percorso emotivo che ciascuna delle emblematiche identità di questa narrazione porta con sé, dentro di sé, in fondo alla propria anima, ed averla elevata a rappresentazione, non solo di ciascun io, ma anche di tutta la società passata, odierna, sempiterna.


Così, mentre fuori piove, e quella pioggia sembra già aver lavato ogni altra possibilità d'accadimento, invadono un luogo quasi nascosto e caotico, sei strane figure, lì sono in atto le prove di uno spettacolo, il confronto con gli attori presenti, tra molte incredulità degli stessi, ha inizio. La richiesta da parte degli inaspettati intrusi è apparentemente assurda ma chiara, anche loro, personaggi sospesi di una terribile storia, vogliono esistere e chiedono al regista, che la loro storia venga scritta, narrata, fermata per sempre. Essi, componenti di una travagliata famiglia, cercano l'autore definitivo del loro dramma e vogliono, loro stessi, esserne principali interpreti.

Ma questo dramma qual è? È solo il loro? No, è anche il nostro, quello di tutti noi, è il dramma del vivere, del sussistere,  è quell'enorme disagio che sopporta macigni insostenibili, come lo è anche il solo comprendersi e capirsi. Incertezza, precarietà, incomunicabilità che divengono ad ogni passo, ad ogni singolo racconto, sempre più potenti, sempre più indicibili, sempre più mostruosi.  È il dramma che si cela dentro ogni rapporto, che può sfociare in aberrante violenza fisica, contro la donna, verso la persona, che può diventare coercizione interiore, mentale, prevaricazione. E tutto sempre nell'attesa che qualcosa di peggiore possa essere detto,  pensato o soprattutto possa avvenire.

In questa versione del capolavoro del metateatro di Pirandello, i sei personaggi con Madama Pace sono interpretati da eccellenti attori che riescono a sorreggere, in modo brillante, le loro complesse e articolate parti, compresi i ruoli della bambina  e del  giovinetto, silenti in modo agghiacciante. Così come la compagnia, il gruppo di attori con il regista, esprimono, anche con tratti ironici, quell'avanzare incessante del dialogo tra finzione e realtà.
Tra tutti, si erge, con la sua densa e carismatica interpretazione, la bravissima Dajana Roncione, che riesce a conferire una forma perfetta al dolore, alla follia, alla complessità dell'essere.
Michele Placido, nel suo ruolo di abile stratega, segna la commedia con un valido cadenzare, che non ha mai momenti di distrazione, trasforma tutte le emozioni in parole, in grida, in domande, in paure.

Uno bellissimo spettacolo, così potente, tanto da non poter essere assolutamente perso.

- Andrea Alessio Cavarretta -
_Kirolandia_
Teatro Stabile di Catania
in coproduzione con Goldenart Production
MICHELE PLACIDO
"SEI PERSONAGGI  IN CERCA D’AUTORE"
di Luigi Pirandello
con
Guia Jelo   Dajana Roncione
e con
Luca Iacono  Luana Toscano  Clarissa Bauso
Flavio Palmeri  Silvio Laviano  Egle Doria 
Luigi Tabita  Ludovica Calabrese  Federico Fiorenza
Marina La Placa  Giorgia Boscarino  Armando Sciuto
musiche di scena Luca D’Alberto
costumi Riccardo Cappello
luci Gaetano La Mela
uno spettacolo di MICHELE PLACIDO