MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | fridaartes | privacy e cookie
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA | VIDEO
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira ManuKira AttiroKira VolpocaKiro MireKira Krouge VeraKira

mercoledì 24 gennaio 2018

CARLO BUCCIROSSO e MARIA NAZIONALE al TEATRO SALA UMBERTO, allegria e spensieratezza con IL POMO DELLA DISCORDIA

Autore: Andrea Alessio Cavarretta (IppoKiro) 


Recensione critica dello spettacolo teatrale " IL POMO DELLA DISCORDIA "
scritto e diretto da  Carlo Buccirosso
Prima Replica di martedì sedici gennaio duemiladiciotto, Teatro Sala Umberto - Roma.


IL POMO DELLA DISCORDIA scritto e diretto da Carlo Buccirosso con Maria Nazionale è la divertente e spumeggiante commedia che sta andando in scena proprio in questi giorni al TEATRO SALA UMBERTO di Roma. 

Applausi a tutti gli attori che prendono parte a questo ironico gioco di equivoci e ambiguità, a partire dai due bravi protagonisti Carlo Buccirosso e Maria Nazionale,  continuando con tutto il resto della compagnia, composta da altrettanti capaci interpreti in grado di percorrere i due atti, con grande carisma.

Che dire poi della magnifica Maria Nazionale in veste canora, quando modula la sue melodie, incanta realmente la platea ed offre al pubblico forti emozioni tanto da far rimanere tutti sospesi e rapiti nella sua voce e nella sua passione.


In questa pièce gli ingredienti sono veramente tanti e si arricchiscono di continue trovate, molte inaspettate inversioni di scena, che mirano, non solo ad attirare la risata, ma anche una leggera riflessione ed anche una certa commozione.

Il fatto è semplice, un giovane di buona famiglia, si trova, proprio nel giorno del suo compleanno, quasi costretto a dichiarare la sua omosessualità al "pater familias", ad aiutarlo in questo intento è un gruppo molto assortito di poliedrici e colorati amici, che insieme ad una madre premurosa, una sorella complice, una governante fin troppo invadente ed altre annesse e connesse figure, hanno il compito di mitigare l'impatto della notizia, mentre sullo sfondo c'è la questione del rendere meno visibile quel pomo che crea tanta discordia.

Uno spettacolo, di certo, molto corposo ed esuberante in ogni suo aspetto, forse fin troppo, che riesce a condurre il pubblico attraverso  un percorso altamente paradossale. Una commedia sostanziosa che colpisce sin dall'inizio per lo spasso e che anche se nel suo incedere, specialmente nella seconda parte, tende a  dilatarsi, regala una bella serata piena di allegria e spensieratezza.

Se a tutto questo si uniscono anche una bella scenografia, dei bei costumi, l'alchimia del teatro ne IL POMO DELLA DISCORDIA è di certo molto ben confezionato.

- Andrea Alessio Cavarretta -

CARLO BUCCIROSSO
"IL POMO DELLA DISCORDIA"
scritto e diretto da  CARLO BUCCIROSSO
con MARIA NAZIONALE
e con (in ordine di apparizione)
MONICA ASSANTE DI TATISSO | GIORDANO BASSETTI
CLAUDIAFEDERICA PETRELLA | ELVIRA ZINGONE | MATTEO TUGNOLI MAURO DE PALMA | PEPPE MIALE | FIORELLA ZULLO
e con la partecipazione di GINO MONTELEONE